Teniamo Botta!

Teniamo Botta è il grande progetto che Radio Bruno ha messo in campo dopo i terremoti del 2012 in Emilia Romagna e Lombardia.
Nei giorni successivi le scosse, Clarissa Martinelli in diretta radio invitava i terremotati alle prese con sconvolgimenti radicali delle loro vite a “tenere botta”, che significa “resistere, tenere duro” in emiliano. Gli ascoltatori rispondevano “Teniamo botta!”. Così, quando si è pensato di ideare subito una raccolta fondi attraverso magliette, Vincenzo Vezzali ha ideato una grafica con un cuore attraversato da una crepa e la scritta Teniamo Botta. Le magliette sono andate a ruba fin dal primo giorno, il 3 giugno e immediatamente è stato possibile intervenire stanziando fondi in situazioni d’emergenza. Si è lavorato subito per noleggiare tensostrutture per allestire spazi dedicati all’infanzia, affinchè i bimbi potessero avere centri gioco estivi e allontanarsi dalle macerie. Le stesse tensostrutture sono diventate scuole temporanee da settembre, fino all’arrivo di container e prefabbricati. Successivamente, con l’aumentare delle offerte dei generosi ascoltatori, di aziende e di realtà che sono venute a conoscenza dell’iniziativa in tutta Italia, è stato possibile intervenire anche a favore del ripristino e della messa in sicurezza di diverse scuole nelle province di Modena, Mantova e Ferrara, reparti ospedalieri a Mirandola e Carpi, fino a coadiuvare iniziative per animare centri storici che necessitano di ripresa.
Teniamo Botta è anche il titolo dato al grande concerto del 3 luglio al Parco Ferrari di Modena: il più grande e affollato evento gratuito nella storia della città, oltre 40.000 persone ad applaudire Modà, Francesco Renga, Emma, Dolcenera, Marco Mengoni, Stadio, Nomadi, Zero Assoluto, Sonohra, Gemelli Diversi, Andrea Mingardi, Povia, Matteo Becucci, Antonino, Virginio Ridillo, Controtempo, Irene Fornaciari, Annalisa Scarrone, Matteo Macchioni, Maurizio Solieri Con La Steve Rogers Band, Antonella Lo Coco, Simona Molinari, Cisco. Presentatore d’eccezione, l’amico Paolo Belli. Cliccando su Teniamo Botta, si possono vedere tutti gli investimenti sostenuti fino ad oggi nei diversi comuni.
Grazie alla generosità di chi, davanti alle difficoltà di tanti, sa non voltarsi dall’altra parte.

Ci sarà anche Teniamo Botta alla Traversata Atlantica ARC 2012

TENIAMO BOTTA CAVALCA L’OCEANO!

l gennaker (la vela più grande) della barca Bellarofonte III-Lungarotta riporta proprio il logo di Teniamo Botta per simboleggiare i terremoti di maggio.
270 equipaggi provenienti da 45 Paesi del mondo potreanno esporre sull’albero maestro una piccola bandiera con i loghi dei Comuni di Modena, Finale Emilia e di Teniamo Botta-Radio Bruno.
L’operazione prevede una raccolta fondi a favore del Comune di Finale Emilia per rimettere in sesto la piscina.
L’impresa sportiva, fatta da persone con una grande passione per la vela, ma nessun marinaio professionista, sarà seguita da Radio Bruno. Partenza da Las Palmas il 25 novembre prossimo, arrivo una ventina di giorni dopo a Santa Lucia, nei Caraibi.

Anche i migliori bar con

TENIAMO BOTTA!

Quando zuccheri il tuo caffè al bar, scegli la bustina TENIAMO BOTTA!

Gli esercenti, scegliendo le bustine di zucchero Teniamo Botta, contribuiscono alla raccolta fondi pro terremotati di cui potete seguire qui la rendicontazione!

26 giugno

ANCHE AL PAPA LA T SHIRT TENIAMO BOTTA!

Con l’aiuto della Diocesi di Carpi e la disponibilità di uno degli assistenti del Santo Padre, alcune magliette simbolo della volontà di resistere alle avversità Teniamo Botta! sono state donate anche a Papa Joseph Ratzinger in occasione della sua visita a Rovereto Sul Secchia (Mo) nella mattinata di martedì 26 giugno.

Il Papa, circondato da bambini con la t shirt Teniamo Botta!, poco prima di ripartire, ha sorriso citando le magliette ricevute in regalo e ringraziando.

Le t shirt Teniamo Botta, che si possono ottenere anche online sul sito teniamobotta.com con un’offerta minima di 10 euro l’una, sono state prodotte da Radio Bruno, disegnate dal grafico Vincenzo Vezzali, ideate da Clarissa Martinelli. In una ventina di giorni hanno consentito di realizzare un incasso di circa 300.000 euro, tanto da suscitare l’interesse del Tg2 Rai e di Vanity Fair.

Il denaro, di concerto con i sindaci, sarà investito in materiali didattici per la scuola in alcuni dei comuni tra il modenese, il mantovano, il ferrarese e il reggiano dove da settembre gli studenti riprenderanno le lezioni all’interno di moduli prefabbricati.

Le magliette Teniamo Botta! e le bandane con lo stesso logo saranno anche il 3 luglio, al Parco Ferrari di Modena per l’happening musicale Teniamo Botta! con big della musica come Francesco Renga, Modà, Dolcenera, Emma, Marco Mengoni, Zero Assoluto, Nomadi, Stadio, Gemelli Diversi, Annalisa, Sonohra, Finley e molti altri e condotto da Paolo Belli.

E…teniamo botta!


  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Email