Home Sport Brescia A Gussago il nuoto è internazionale

A Gussago il nuoto è internazionale

trofeo-gussago

Nel panorama natatorio il “Città di Gussago”, meeting internazionale che sabato 28 e domenica 29 gennaio nella suggestiva cornice de “Le Gocce Franciacorta Sport Village” vivrà la sua ventunesima edizione, occupa un posto di assoluto rilievo. Non solo viene definito il “Campionato del Mondo della categoria Master”, ma è inserito pure nel “Circuito Supermaster”.

Attestati di indubbio prestigio ai quali si unisce il fatto che ogni anno giungono in terra di Franciacorta circa duemila nuotatori provenienti da tutte le regioni d’Italia e da alcune nazioni straniere. Se a tutto questo aggiungiamo la prerogativa che ogni edizione del “Città di Gussago” viene impreziosita da numerosi primati registrati in diverse categorie, per non parlare del singolare legame che unisce al suo territorio una competizione sportiva che è al tempo stesso strumento di promozione e valorizzazione, possiamo agevolmente capire di trovarci davanti ad un’autentica classica, una due-giorni di grande valore che, oltre tutto, riesce ogni volta ad offrire qualche motivo di interesse in più.

Novità per eccellenza di questo appuntamento 2017 è l’abbinamento alla prima edizione del “Trofeo Acsi”, un ente di promozione sportiva ben conosciuto a livello nazionale che ha deciso di puntare sul meeting di nuoto per trasmettere un nuovo impulso alla sua presenza nella provincia di Brescia: “L’Acsi si sta distinguendo ormai da anni per l’attività portata avanti in ambito nazionale – spiega Emiliano Caprioli, tecnico apprezzato nel nuoto al quale è stato affidato il compito di coordinare e presentare il programma delle iniziative per il 2017 – Con l’inizio del nuovo anno è partito un progetto molto ambizioso, destinato a ritagliarsi uno spazio ben preciso in questo settore anche in tutta la vasta provincia di Brescia.

Per consolidata tradizione l’Acsi vanta già importanti legami con il mondo del ciclismo, dell’automobilismo e con quello dell’ippica, ma da questo mese di gennaio è partito con grande entusiasmo e tanta voglia di fare il disegno mirato a far conoscere ed apprezzare ai bresciani l’Acsi. Visto anche il mio legame con il nuoto, abbiamo deciso di partire proprio legandoci al “Città di Gussago”, una manifestazione di assoluto prestigio per ribadire la serietà e la competenza che sono alla base del nostro progetto. Il nostro ente di promozione sportiva si sta distinguendo per i servizi e per le iniziative che propone ai suoi tesserati. Una situazione che vogliamo far conoscere sempre meglio pure ai tantissimi appassionati della nostra provincia e a tutte quelle società o a quei circoli che desiderano trovare un valido punto di riferimento per gli innumerevoli adempimenti legati alla loro attività”.

Considerazioni che hanno tenuto “a battesimo” il “Città di Gussago – Trofeo Acsi”, una nuova denominazione che ha tutte le carte in regola per far proseguire il grande successo che in tutti questi anni ha fatto conoscere davvero in tutto il mondo la competizione franciacortina. Una due-giorni che prenderà il via con gli allenamenti e i vari preparativi già la mattina di sabato 28 per concludersi poi, in un crescendo in interrotto di emozioni, nella tarda sera di domenica 29, quando verrà proclamata la squadra che potrà collocare nella propria bacheca l’ambito trofeo. Un trofeo che da quest’anno vuole dimostrare di avere una marcia in più grazie al coinvolgimento con l’ambizioso progetto dell’Acsi che entrerà nel vivo in bello stile proprio da Gussago.