Home Sport Toscana Eccellenza Accordo raggiunto fra Cascina e Atletico Cascina per il “Redini”

Accordo raggiunto fra Cascina e Atletico Cascina per il “Redini”

Le società sportive Atletico Cascina e Asd Cascina comunicano di aver raggiunto un accordo per quanto riguarda la gestione dello stadio Redini di Cascina per le stagioni calcistiche 2019/2020 e 2020/2021. Notizia, questa, molto importante per il bene del calcio cascinese. Notevoli sono stati gli sforzi organizzativi ed economici, sostenuti da entrambe le società per il raggiungimento di un accordo che, solo un anno fa, sembrava impossibile da realizzare. Senz’altro rilevante per il conseguimento di detto accordo è stata l’opera di mediazione svolta dall’amministrazione comunale, alla quale va quindi un ringraziamento da parte di entrambe le società. La scelta delle due società cascinesi – seppur nelle more della procedura promossa dall’amministrazione comunale per la riqualificazione dell’area sportiva – di concludere un accordo biennale testimonia la volontà da parte di Atletico Cascina e Asd Cascina di dare stabilità alla gestione ed organizzazione all’attività calcistica locale. Nella stagione 2019/2020 l’Atletico Cascina, attuale gestore dello Stadio Redini, ospiterà gli allenamenti e le partite casalinghe della prima squadra del Cascina, oltre che le gare casalinghe della squadra Juniores Regionale Élite nerazzurra, la quale invece svolgerà gli allenamenti presso il vicino campo di Latignano. Asd Cascina avrà inoltre la certezza di giocare allo stadio Redini anche nella successiva stagione 2020/2021. Un risultato fondamentale per una migliore programmazione dell’attività sportiva. La prima squadra Cascinese si appresta infatti, dopo oltre un quinquennio, a disputare il campionato di Eccellenza con l’obiettivo di mantenere la categoria. Atletico Cascina ha attualmente la gestione di tutta l’area sportiva e più nello specifico dello Stadio Redini, del Campo Fiorentini e del campo Sussidiario. In questi spazi giocherà e si allenerà quindi la scuola calcio ed il settore giovanile gialloblù, che vanta poco meno di 200 tesserati, in un contesto quindi importante, che permetterà un’idonea programmazione dell’attività ed una crescita collettiva dei propri tesserati. Un risultato importante, rimarca il Presidente dell’Atletico Cascina Sandro Castagna:
“I rapporti con i dirigenti del Cascina ASD, hanno permesso di trovare una soluzione positiva per entrambi; per noi avere la disponibilità del Redini e del Fiorentini per le partite e del Sussidiario per gli allenamenti, è senza dubbio una grande opportunità di crescita. Aver ceduto un po’ del nostro spazio per permettere al Cascina Asd prima squadra e juniores di giocare al Redini, pensiamo sia una ulteriore dimostrazione della volontà unificante che sta nella logica stessa della nostra giovane società, nata solo due anni e già protagonista dell’unione di fatto della gloriosa storia di Pulcini e Piccoli Azzurri”.
Sulla stessa linea del massimo dirigente gialloblù anche il neo presidente del Cascina Asd Valerio Sisti:
“Quello raggiunto dalle due società è sicuramente un accordo importante per il calcio cascinese. Prima squadra e juniores si apprestano ad affrontare una stagione difficile che vedrà le squadre impegnate nel campionato di Eccellenza e Juniores regionale Élite. Per noi è essenziale poter giocare le gare casalinghe presso lo stadio Redini e permettere inoltre alla prima squadra di allenarsi presso il campo sussidiario, potendo così programmare il lavoro settimanale nel migliore dei modi. Un ringraziamento all’amministrazione comunale, la quale si è attivata nelle persone dell’assessore allo sport Leonardo Cosentini e del sindaco Dario Rollo al fine di facilitare la conclusione dell’accordo, con l’auspicio che la collaborazione con l’amministrazione, in un prossimo futuro, possa ancor di più aiutare il calcio e lo sport a Cascina. Doveroso infine un ringraziamento speciale alla vicina società del San Frediano Calcio che ospita gli allenamenti e alcune partite delle nostre squadre giovanili”.
La stagione è alle porte: il Cascina inizierà proprio con la Coppa Italia di Eccellenza il 1 settembre, mentre il campionato prenderà invece il via il fine settimana successivo. Per quanto riguarda invece l’Atletico, i primi a partire saranno Allievi B, Giovanissimi e Giovanissimi B con il ritiro di Chianciano Terme dal 25 al 30 agosto; a seguire poi, dal 2 settembre, le categorie più piccole nell’area sportiva di Cascina.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here