Home Notizie dal territorio Al volante della sua utilitaria investe e uccide un 25enne per poi...

Al volante della sua utilitaria investe e uccide un 25enne per poi darsi alla fuga. La giovane è stata poi rintracciata e arrestata

12 agosto 2019 – Terribile tragedia a Cervia, nel ravennate: muore dopo essere stato travolto, mentre era in sella alla sua bicicletta, da un’auto pirata che poi è fuggita senza prestare soccorso. E’ accaduto in via Malva Sud, nella notte tra sabato e domenica. La vittima è Stefano Baldisserra, 25 anni, magazziniere e calciatore (giocava nel ruolo di portiere), figlio unico di una famiglia di operai.

Al volante dell’auto pirata una parrucchiera di 28 anni, Valentina Arrivabene, rintracciata e arrestata dai carabinieri: la ragazza è accusata di omicidio stradale, omissione di soccorso e fuga da incidente con vittime. La giovane donna al volante della sua utilitaria, una Fiat 500, dopo l’incidente si sarebbe fermata solo dopo diverse centinaia di metri, per disincastrare la bicicletta, rimasta sotto l’auto, ma è poi ripartita, proseguendo la sua corsa e lasciando Stefano esanime, poco lontano dalla sua abitazione. Il corpo del giovane è stato notato all’alba da un passante che ha immediatamente dato l’allarme.

Dai primi test la giovane è risultata positiva ad alcol e cannabinoidi. Valentina si trova nel carcere di Forlì.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here