Home Sport Toscana Empoli F.C. All’improvviso… Aurelio Andreazzoli! Con il coraggio di un “ciclista”, sollevandosi sui pedali...

All’improvviso… Aurelio Andreazzoli! Con il coraggio di un “ciclista”, sollevandosi sui pedali per crederci, accartocciandosi sulla bici per prendere velocità…

Di Gabriele Guastella

 

La partita contro il Porto, in Champions League, è stata fatale all’ex Empoli Eusebio Di Francesco, sollevato dall’incarico di allenatore della Roma. Sulla panchina giallorossa, nel match casalingo contro l’Empoli, debutta Claudio Ranieri, che aveva già allenato i capitolini.

La Roma, pur non convincendo a fondo, batte l’Empoli con tanta fatica e soltanto grazie ad un gol regolarissimo (di Krunic, ndr) tolto ingiustamente dal VAR. Una sconfitta che costa cara al tecnico azzurro Giuseppe Iachini. Improvvisamente, ma solo perché non c’erano segnali di un’eventuale ribaltone prima della sfida interna con il Frosinone, ecco che l’Empoli all’ora di pranzo di questo mercoledi 13 marzo esonera Beppe Iachini e richiama in panchina Andreazzoli.

Ricapitolando: un ex Empoli perde la panchina prima di affrontare l’Empoli, un ex Roma la ritrova grazie alla vittoria della Roma sul “suo” Empoli.

Ricomincia da qui l’avventura di Aurelio Andreazzoli sulla panchina azzurra; ricomincia da Frosinone, Juventus e Napoli, le sue ultime avversarie prima dell’esonero, consumato all’alba del novembre scorso, con i primi freddi di un inverno che regalerà ben poche emozioni e soddisfazioni alla squadra azzurra.

L’impresa è comunque di quelle importanti, difficili ma certamente stimolanti. Si riparte da un misero ma efficace +1 sul Bologna, e da uno scontro diretto al limite dell’ “ultima spiaggia” contro il Frosinone. Si riparte sapendo che servirà andare oltre a ciò che abbiamo visto in questo campionato, lo si deve fare con il coraggio di un ciclista… saltando sui pedali per riuscire nella scalata, accartocciandosi sulla bici per prendere velocità nella discesa.. e questo Aurelio Andreazzoli, lui che ama il mondo del ciclismo, lo conosce bene…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here