Home Sport Toscana Empoli F.C. AMICHEVOLE | L’Empoli vince 12-0 in casa del Castelfiorentino. Curiosità: c’è anche...

AMICHEVOLE | L’Empoli vince 12-0 in casa del Castelfiorentino. Curiosità: c’è anche un gol fantasma non convalidato a La Mantia. Super prestazione del portiere Lisi del Castelfiorentino.

Servizio di Gabriele Guastella

 

CASTELFIORENTINO (4-4-2): 1 Lisi (dal 22′ st 12 Boldrini); 3 Campatelli (dal 1′ st 16 Bartalucci), 5 Vallesi (dal 20′ st 15 Mancini), 6 Trapassi (dal 28′ st 24 Giuntini), 2 Buscè (dal 1′ st 13 Severi); 11 Iaquinandi (dal 25′ st 18 Martini, dal 38′ st 19 Bellucci), 4 Giorgio (dal 8′ st 17 Scardigli), 7 Sarti (dal 38′ st 23 Ulivelli), 8 Bartolozzi (dal 38′ st 20 Caruso); 10 Novelli (dal 1′ st 14 Maltinti), 9 Carlotti (dal 8′ st 16 Giusti, dal 38′ st 21 Gena). All. M. Ghizzani

EMPOLI (4-3-1-2) – 33 Vicario (dal 1′ st 22 Furlan); 20 Fiamozzi (dal 1′ st 31 Pirrello), 6 Romagnoli (dal 1′ st 43 Nikolaou), 4 Canestrelli, 42 Viti (dal 1′ st 23 Fantacci); 32 Haas (dal 1′ st 30 Damiani), 5 Stulac (dal 1′ st 28 Ricci), 14 Crociata (dal 1′ st 25 Bandinelli); 98 Piscopo (dal 1′ st 11 Bajrami); 24 Mraz (dal 25′ st 14 Crociata rientra in campo), 19 La Mantia (dal 1′ st 7 Mancuso). All. A. Andreazzoli

Arbitro: Sig. F. Leoni di Pisa (Bettazzi-Pellegrini)

Marcatori: 30′ 24 Mraz (E), 34′ 6 Romagnoli (E), 44′ 4 Canestrelli (E); 3′ st 7 Mancuso (E), 10′ st 25 Bandinelli (E), 21′ st 28 Ricci (E), 29′ st 14 Crociata (E), 31′ st 28 Ricci (E), 37′ st 14 Crociata (E), 40′ st rig. 7 Mancuso (E), 43′ st 7 Mancuso (E), 44′ st 14 Crociata (E).

Note: Angoli Castelfiorentino 0 Empoli 20. Ammoniti: nessuno. Espulsi: nessuno. Recupero: 0′ pt – 0′ st. Spettatori: 250 (partita giocata con restrizione di persone presenti a causa dell’emergenza sanitaria).

 

Prima uscita stagionale per l’Empoli di Andreazzoli, nell’amichevole in casa del Castelfiorentino. I gialloblu parteciperanno al campionato di Eccellenza, anche se ancora non hanno iniziato il raduno e arrivano da oltre un anno vissuto in maniera anomala tra continui stop e ripartenze a causa dell’emergenza sanitaria.

L’Empoli invece chiude la seconda settimana dopo il raduno e la prima settimana di allenamenti. Tra gli azzurri assenti alla partita il terzino Parisi, alle prese con il recupero dopo il brutto infortunio nell’ultima gara di campionato di due mesi fa contro il Lecce, il portiere Brignoli e l’attaccante Moreo che nelle ultime ore hanno accusato affaticamento e lo staff azzurro ha preferito non rischiarli.

Allo stadio Riccardo Neri di Castelfiorentino va in scena l’amichevole precampionato tra i gialloblu valdelsani e l’Empoli di Andreazzoli, prima uscita stagionale per gli azzurri

PRIMO TEMPO – Primi venti minuti di partita molto equilibrata con l’Empoli un po’ fermo sulle gambe, a causa degli intensi giorni di allenamento, ed un Castelfiorentino grintoso e combattivo. Con il passare dei minuti però i valdelsani calano, a corto di fiato per la mancanza di preparazione, e l’Empoli inizia ad infastidire il portiere dei padroni di casa Lisi.

Il numero uno dei locali Stefano Lisi (classe 1991), certaldese ma con una lunga militanza in Eccellenza e già portiere del Castelfiorentino in passato, da luglio 2020 di nuovo in gialloblu dopo una breve e vincente parentesi al Montespertoli, si esalta in più occasioni.

Al 19′ quando toglie un tiro di Crociata diretto all’incrocio dei pali deviandolo in angolo, al 21′ quando alza sopra la traversa una conclusione ravvicinata di Haas, al 24′ quando respinge di piede una conclusione ravvicinata e piazzata verso l’angolino alla sua sinistra di La Mantia, e poi al 28′ con una provvidenziale in angolo e ancora su tentativo di La Mantia.

Il Castelfiorentino capitola alla mezzora: è infatti il 30′ quando Mraz di testa da centro area di rigore, cross di Crociata da sinistra, devia all’angolo a mezza altezza alla destra di Lisi.

Al 34′ Lisi respinge una bordata dal limite di Viti, ma sulla ribattuta arriva Romagnoli che di piatto appoggia in rete.

Di nuovo protagonista il portiere del Castelfiorentino al minuto 37: botta di Haas e Lisi a deviare in angolo. Al 42′ La Mantia si inventa un gol-capolavoro. Riceve palla da Piscopo sulla tre-quarti e dal limite, dopo essere avanzato qualche metro palla al piede, lascia partire un tiro a giro che sbatte all’incrocio dei pali con Lisi che può solo osservare, il pallone entra in porta (di almeno mezzo metro, ndr) e sbatte sull’altro palo prima di uscire. E’ un gran gol che però in pochi riescono a vedere e che non vede la terna arbitrale. Le immagini della diretta Facebook dell’Empoli chiariscono subito: è gol. Ma nel frattempo si continua a giocare con La Mantia che sorride sarcasticamente.

Prima dell’intervallo, e della girandola dei cambi, c’è tempo per la terza rete azzurra che mette a segno Canestrelli (44′), che sarà l’unico azzurro a giocare gli interi novanta minuti di partita: il prodotto del vivaio azzurro che rientra alla base dopo un’ottima stagione all’Albinoleffe realizza con una deviazione vincente sottomisura.

SECONDO TEMPO – L’Empoli inserisce tutti i nove uomini a disposizione, solo Canestrelli e Mraz (che sarà sostituito al 25′ della ripresa da Crociata, che dunque rientra in campo dopo aver giocato il primo tempo, ndr) restano della partita.

Nel Castelfiorentino un paio di cambi con la girandola delle sostituzioni a coinvolgere tutta la ripresa. Al 3′ cross da sinistra di Bandinelli e deviazione vincente di Mancuso.

Al 5′ ancora Lisi protagonista: gran botta da fuori area di Bandinelli e deviazione del numero uno locale; mentre al 7′ Bajrami con una giocata da giocatore di livello salta tutta la difesa spostandosi da sinistra verso destra e da posizione centrale cerca un tiro a giro sul montante più lontano cogliendo un palo clamoroso.

La quinta rete azzurra non tarda ad arrivare: al 10′ la mette a segno Bandinelli con una deviazione sottomisura, mentre dentro al minuto 18′ è ancora il portiere Lisi ad essere sugli scudi. Prima devia in angolo una conclusione piuttosto ravvicinata di Mancuso, poi respinge un tentativo di Damiani sugli sviluppi del corner.

Lisi è anche sulla traiettoria del tiro secco e preciso di Ricci dal limite (21′), il portiere castellano devia sul palo ma la palla entra ugualmente per la sesta rete degli azzurri.

Poco dopo il portiere dei locali viene sostituito dal giovanissimo Boldrini (classe 2003) e dalla tribuna si sollevano degli scroscianti e meritati applausi.

Al 29′ il giovane portiere del Castelfiorentino risponde alla grande su Mancuso: a mano aperta devia in angolo, ma dall’azione di corner nasce la rete numero sette dell’Empoli con Crociata.

L’ora di gioco, la stanchezza, la girandola dei cambi, il divario tecnico, l’esperienza: negli ultimi quindici minuti di partita l’Empoli segna altre cinque reti. Al 31′ con Ricci con uno scavino su Boldrini in uscita, al 37′ con uno splendido pallonetto di Crociata, al 40′ con Mancuso dal dischetto (rigore conquistato da Pirrello, ndr), al 43′ ancora con Mancuso (stop di petto e tiro dal vertice destro sul palo più lontano, un gol che ricorda quello che il numero sette segnò sul campo della Spal nel febbraio scorso, ndr), e al 44′ con Crociata con un tiro rasoterra che tradisce Boldrini per un rimbalzo ad un metro dal giovane portiere dei castellani.

Dodici a zero per l’Empoli, applausi per tutti, divertimento sugli spalti, adesso però sono attesi i colpi di mercato perché gli azzurri necessitano di alcuni ritocchi per adeguare la rosa al salto di categoria in Serie A.

La squadra azzurra saluta gli sportivi empolesi giunti a Castelfiorentino per la prima amichevole precampionato

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here