Home Sport Brescia Brescia-Avellino 0-2: una doppietta di Ardemagni gela il ‘Rigamonti’

Brescia-Avellino 0-2: una doppietta di Ardemagni gela il ‘Rigamonti’

breave
L’Avellino si impone in casa del Brescia per 2-0 grazie alla doppietta di Ardemagni nella prima giornata del girone di ritorno, la ventiduesima del campionato di serie B.

PRIMO TEMPO – Primo squillo della partita di marca irpina dopo circa dieci minuti di studio: errore di Fontanesi, Ardemagni raccoglie palla e la serve a Verde che calcia a lato. Subito il Brescia risponde con Bisoli che non riesce ad impensierire il portiere avversario. E’ 13′ quando l’Avellino sblocca: filtrante di Gonzalez, Ardemagni parte sul filo del fuorigioco, supera Arcari e deposita in rete. I padroni di casa faticano a reagire ma soprattutto a creare gioco. Inoltre i ritmi bassi non fanno altro che favorire la squadra di Novellino, avanti 1-0 e ordinata in campo. Alla mezz’ora i bianco-azzurri fan girare bene il pallone ma il cross di Coly è preda di Radunovic. L’occasione del pareggio capita sui piedi di Torregrossa che in area controlla, lascia rimbalzare e poi calcia sopra la traversa di sinistro. La squadra di Brocchi comincia a macinare gioco e ha due occasioni: filtrante di Sbrissa per Coly che colpisce l’incrocio e subito dopo colpo di testa di Caracciolo parato dall’estremo difensore campano.

SECONDO TEMPO – Partono all’arrembaggio i padroni casa che hanno subito un’occasione al 47′: contrasto tra Caracciolo e il portiere irpino, Dall’Oglio raccoglie palla ma spara in curva. Ancora Brescia pericoloso: Torregrossa appoggia per Coly, il suo tiro viene ribattuto e raccolto da Sbrissa che calcia ancora in porta e Radunovic mette in angolo. La prima giocata del neo arrivato Mauri al 61′ è un’apertura per Untersee che crossa per Caracciolo, il colpo di testa dell’Airone finisce alto di poco.  Il Brescia rimane in dieci al 65′ per la doppia ammonizione di Calabresi. Gli animi si scaldano e i due capitani vengono ammoniti. Al 71′ è Verde a rendersi insidioso con un sinistro di precisione che termina sul fondo. E’ in corso l’ultimo minuto quando Lancini tenta la conclusione dalla lunga distanza, un giocatore dell’Avellino lo contrasta, Ardemagni viene lanciato in contropiede e sigla il 2-0.

BRESCIA 0-2 AVELLINO (0-1)

Brescia (4-3-1-2): Arcari; Untersee, Fontanesi, Calabresi, Coly; Bisoli, Pinzi, Sbrissa (68′ Lancini); Dall’Oglio (58′ Mauri); Torregrossa (81′ Ferrante), Caracciolo. A disposizione: Serraiocco, Lancini, Camara, Crociata, Ferrante, Mauri, Vassallo, Modic, Mangraviti. Allenatore: Cristian Brocchi

Avellino (4-4-2): Radunovic; Gonzalez, Jidayi, Djimsiti, Laverone; Lasik (85′ Crecco), D’angelo, Paghera, Belloni (64′ Moretti); Verde (90′ Soumare), Ardemagni. A disposizione: Lezzerini, Offredi, Moretti, Crecco, Soumare, Omeonga, Donkor, Tassi. Allenatore: Walter Novellino

Arbitro: Baroni di Firenze Assistenti: Citro-Colarossi Quarto uomo: Curti

Marcatori: 13′, 95′ Ardemagni (A),

Ammoniti: Lasik (A), Pinzi (B), Radunovic (A), Calabresi (B), Moretti (A), D’Angelo (A), Caracciolo (B), Lancini (B)

Espulsi: Calabresi (B)