Home Magazine Buon Compleanno Vip Buon Compleanno a Noemi

Buon Compleanno a Noemi

“..con la sua musica colora tutte le mie giornate, anche quelle più grigie..” Giusy

Ci saranno 36 candeline sulla torta della rossa e romana Noemi, il cui nome, quello vero, è.. scusate il gioco di parole,  Veronica Scopelliti. E di certo oggi festeggerà anche una super notizia, una vera news, ufficializzata ieri. Noemi infatti sarà a Sanremo dove la sua assenza ad oggi, si stava facendo notare.  Parteciperà alla serata dedicata ai duetti e sarà la partner di Irama.

Al naturale sarebbe bionda, ma la sua criniera rossa si addice decisamente di più sia al temperamento passionale che alla sua voce così piena di grinta e allo stesso tempo lontana da ogni altezzosità, oltremodo umana, emozionale. Sempre inconfondibile.

E lei dal suo profilo Instagram ci ricorda un altro compleanno importante, quello dei suoi primi 10 anni di attività, 2009 – 2019, un vero successo

Lei, la passionale Noemi, lo cita nel suo post e io l’ho contattato per sentire le vibrazioni che un’artista come lei sa trasmettere al suo folto pubblico. A seguire infatti tutti i pensieri che molti degli appartenenti al fan club  “L’Arca di Noemi” hanno accettato di condividere in esclusiva per noi. Leggete e capirete la potenza o il potere che la musica ricopre nella nostra vita

ALFREDO C. “Amo Noemi perché è una professionista… ho assistito alle prove dei suoi concerti ed è (mi vien da ridere) una gran rompiba**e, ma questo ci ha garantito un concerto spettacolare. 😍  nel pvt, nel rapporto con noi fan, è una persona non solo simpaticissima, ma anche disponibile. Ricordo l’ultimo in store a Napoli. La Feltrinelli non aveva abbastanza spazio per farci entrare tutti e lei era venuta con la chitarra per intonare due note. Una cantante qualsiasi avrebbe messo da parte la chitarra e via con le firme, ed invece lei, senza scomporsi, dicendo semplicemente “qual è il problema?! Esco io fuori!” Si è messa a strimpellare sotto la pioggia per noi che aspettavamo da ore. Ecco! Se c’è una cosa che amo di questa donna è il mancato divismo. È una di noi. Come noi. Esige solo il rispetto che esigiamo noi e lo ricambia mettendosi nei nostri panni.😍 Poi dal vivo è riduttivamente bella. I suoi occhi sono magnetici. Non per il colore del cielo e del mare, ma per la profondità e l’empatia che trasmettono. Ora potrei parlare della voce calda, del timbro che ti graffia l’anima… ma quello sono il marchio di fabbrica che impossibile non aver notato in questi primi 10anni, ma se posso permettermi… consiglierei a quelli che non l’hanno mai fatto, di sentirla live e solo dopo di giudicarla. Ps. Se dovessi scegliere qualche suo pezzo, al momento sceglierei… “acciaio” perché per noi archini è un inno, “mentre aspetto che ritorni” perché la interpreta favolosamente e “vuoto a perdere” perché è il sogno di una ragazza che si realizza e mi da speranza”

ENRICA D.A.  “Che dire? La frase perfetta è: “il tempo passa ma lei non passa mai”. Seguo Noemi da quando avevo 11 anni e ora ne ho 18, ricordo il mio primo concerto quando ero talmente piccola che avevo un telefono che invece di foto creava quadri astratti, per carità belli.. ma non si capiva niente😂 Eh infatti di quel giorno purtroppo non ho foto decenti, la macchinetta fotografica lasciata in auto, ormai troppo lontana per tornarla a prendere. Io arrabbiata nera con i miei genitori perché non avrei avuto foto decenti di quella serata.. poi però il concerto è iniziato e con la sua voce ha cancellato tutti i rancori. Che cos’è lei per me? Inutile dire che la musica ma soprattutto la sua, mi ha “salvato” , credo sia bella l’idea di questo mondo come un modo per sfogarsi.
Quando vado ad un suo concerto, tutto intorno a me si spegne, svanisce ogni cosa e rimango solo io che canto a squarciagola davanti a quel palco. Un brano che sento molto mio è “un fiore in una scatola” , un fiore pronto a sbocciare quando sarà il momento. 

CHIARA L.Noemi è unica , trasmette positività! Seguo lei perché ha cambiato la mia vita . Mi sono innamorata di lei nel 2010 quando ha calcato per la prima volta il palcoscenico di Sanremo e ho iniziato a seguirla proprio con questa canzone “ per tutta la vita “; questo brano ti da la forza per andare avanti . Noemi è la migliore

GIUSY B.  “Noemi, o meglio.. Veronica è entrata a far parte della mia vita all’improvviso e l’ha sconvolta in meglio, con la sua musica colora tutte le mie giornate, anche quelle più grigie, quando la vedo su quel palco si crea una bolla intorno a me, è come se all’improvviso esistessimo solo io e lei con la sua musica, con lei a differenza degli altri cantanti sento un “legame” diverso, mi piace tantissimo come persona perché è sempre rimasta se stessa, a differenza di altri. La stimo molto, per tutto quello che fa, molti magari lo considerano banale ma ogni sua piccola azione mi rende felice e fiera di lei, per ciò che è, per la sua semplicità, per tutto, ed è ciò che la rende unica. Un piccolo aneddoto personale che mi riempie di gioia ricordare è quando durante un Meet&Greet si è ricordata per la prima volta di me e si è ricordata delle cose che le avevo detto in una lettera un mese prima, è difficile scegliere una canzone “preferita” ma come molti archini sanno ho un legame particolare con Acciaio, è una canzone che mi rispecchia molto e rispecchia quello che mi è successo. La cosa per cui non la ringrazierò mai abbastanza è che grazie a lei ho conosciuto persone fantastiche di cui ora non saprei fare a meno, per me come per tutti gli archini è un esempio da seguire, è una persona davvero speciale per noi, ci trasmette davvero tanto attraverso la sua musica e la sua personalità”

ANTONIO L. “Noemi è la classica ragazza della porta accanto alla quale chiederesti un po’ di zucchero perché ti è finito! Ha una risata contagiosa che ti cura nei momenti tristi! Allo stesso tempo forte ma molto fragile..! Una delle sue tante canzoni che porto nel cuore è “DEVI ESSERE FORTE” mi ha ricordato il mio periodo di accettazione e il mio coming out!”

VANESSA F. “La prima canzone che ho ascoltato di Noemi è stata “per tutta la vita“, allora avevo 9 anni. Adesso ne ho 18 e in tutto questo tempo ho sempre pensato che ogni sua parola, testo e arrangiamento fosse in grado di trasmettere quello che provavo o sentivo e che in qualche modo mi insegnasse qualcosa. Per questo una canzone a cui sono particolarmente affezionata è “tutto l’ oro del mondo“, in quanto trovo che il suo testo contenga una grande forza e dolcezza. La sua risata è contagiosa e la sua voce è talmente unica che ogni volta che l’ascolto mi fa venire la pelle d’oca”

MAURO C.   “Da adolescente a differenza dei miei coetanei ascoltavo le grandi voci della musica soul  come Etta James, Ella Fitzgerald, Billie holiday, Aretha Franklin, ecc.. quando nel lontano 2009 ascoltai “Briciole” (il suo primo singolo n.d.r.), persi la testa… è stata la prima voce black Italiana che ho sentito dopo Mia Martini… Da lì iniziai a seguirla.. e disco dopo disco ho iniziato a notare il cambiamento vocale e musicale perfezionarsi sempre più… Questa ragazza ha L’anima blues, nel sangue scorre puro jazz.
Nei live non smette di farmi sorridere, per le sue smorfie quando sbaglia una nota o una frase. Quando vai ad un suo concerto finisci per rimanere senza voce e senza energia, ma con l’anima appagata di chi ha vissuto un’emozione grazie alla sua voce. Un talento così non va messo da parte, Noemi riesce a toccare le corde dell’anima con un solo accordo. Io la sosterrò per sempre”

SILVY VALERIE F.    “È la persona più bella e dolce che abbia mai conosciuto!!!! , sempre disponibile , con un sorriso bellissimo e contagioso !!!!….. sono fiera di averla scelta come esempio da seguire!!!!!, ogni sua canzone racconta e descrive una parte di me !!!!!!! …….. parlarci, incontrarla è sempre una gioia immensa !!!!! …. mi ricordo che quando uscì rosso live mi fiondai nel negozio e frugai in un carrello fino a quando riuscì a trovarlo !!!!!….. la prima canzone che ho ascoltato è stata all’infinito e da lì sono rimasta incanta è innamorata dalla sua voce unica !!!!! ….. le sue canzoni mi hanno salvata!!!! Nel vero senso della parola, non so come avrei fatto senza. I suoi concerti sono il luogo dove mi sento libera , è meravigliosa…… ha una grinta da vendere!!!! , ha una ricchezza d’animo incredibile!!!!! 💜💜💜”

GIANNI GNAGNA A.   “Perché con la sua simpatia e dolcezza riesce non solo a farti emozionare durante le sue esibizioni, ma anche nella vita quotidiana! Seguo Noemi dal suo esordio ad X-Factor e ad oggi posso dire che uno dei suoi brani che ad ogni ascolto mi garantisce la pelle d’oca è Amen!”

ELEONORA M.   “Noemi non trasmette solo emozioni, lei quando canta fa vibrare l’aria attorno, fa vibrare tutta l’atmosfera e nel mio caso riesce a muovere qualcosa dentro di me. Ai suoi live ha la capacità, attraverso la voce e la sua spontaneità, di mettermi di buon umore, mi trasmette energia e positività

CORRADO F.    “Penso sempre a quello che è stato, tutto perfetto niente di sbagliato~ 10 anni di emozioni, sorrisi, buona musica e brividi. Una persona vera, sempre sorridente e solare. Una voce potente che sa entrare. Per sempre con lei💪

ANTONIO M.    “Noemi per me è fantastica😍”

SIMONA  “Mi chiamo Simona e mi piace molto Noemi… È la mia seconda cantante preferita… J-Ax è il mio primo cantante preferito è lei, Noemi la seconda La adoroh follemente 😍L’ho incontrata 3 volte:-23/05/2014, -25/11/2016 è il -08/04/2018💥🌄 è ora mi manca da morire😍😍😍😍Mi manca troppohhh💝SEI LA MIA VITA NOEMI ❤❤❤

Una passione ricambiata quella che vive e si alimenta tra Noemi e il suo vasto pubblico. E di lei questi bei pensieri hanno raccontato più di ogni altro dato biografico o discografico. Ci sono comunque un paio di elementi per me pieni di luce e di arricchimento sia per lei come artista che per il pubblico. Note sono le svariate collaborazioni in cui ha condiviso il palco con altre grandi voci, ma credo che una delle più vibranti possa essere stata quella al 62esimo Festival di Sanremo, il 16 febbraio 2012, quando nella serata dei duetti è stata affiancata da un’altra rossa piena di personalità, Sarah Jane Morris, con il brano “To feel in love” versione inglese di ‘Amarsi un po’ di Lucio Battisti

Un’altra stupenda occasione per Noemi, una osmosi che lei stessa ha descritto come particolarmente esaltante e gratificante è stata quella di aprire i concerti di Vasco Rossi nell’estate del 2010, al Palalsozaki di Torino,  per lei già grande fan del rocker emiliano. Per lui invece, il Blasco, l’occasione di scoprire talento e autenticità tanto da deciderlo a scrivere per lei. E’ così che è nato   lo splendido “Vuoto a perdere” firmato anche da Gasetano Curreri che ne ha curato la parte musicale. Il pezzo farà parte della colonna sonora del film “Femmine contro maschi”


Anche nel suo ruolo di coach al talent “The Voice” ha voluto imprimere la sua, di marcia “Ho accettato di partecipare a questo game – ha dichiarato l’artista – perché mi piacerebbe fare arrivare alla gente il mio punto di vista sulla musica e voglio portare avanti la bandiera del saper fare musica, quella buona. E’ quasi una missione. E’ una piccola battaglia che deve partire da noi stessi: il rischio è che rpesto non si venderanno più dischi, sarebbe un peccato”

Ed infine qualche piccola curiosità:

Sapevate che a soli..19 mesi Noemi ha prestato il volto ad una campagna pubblicitaria della Pampers? Non lo sapevate vero? Come forse non tutti sapranno che nel 2017 è entrata nel Guinness dei Primati per aver eseguito il più alto numero di concerti in un solo giorno (9 in 12 ore). L’occasione fu il “Fiesta Sound”. Prima tappa Orbetello, quindi Tarquinia, Vitorchiano e tanti altri appuntamenti che hanno porteranno l’artista in giro per i dintorni di Roma attraverso 9 città distanti circa 50 km l’una dall’altra. L’obiettivo da portare a termine è quello di raggiungere la Capitale entro un orario prefissato, così da battere il record fissato alla vigilia della partenza. E così è stato per la così definita in quell’occasione ‘leonessa di Cuore d’Artista’

Per concludere riavvolgo il nastro e torno indietro nella vita artistica della nostra Noemi, e blocco la macchina del tempo al 2003, ancora lontana dal successo musicale e quando ancora si faceva chiamare col suo vero nome Veronica Scopelliti. E’ questo infatti il nome che dovrete cercare guardando questo video clip al quale partecipò insieme alla sorella Arianna “Dimmi come passi le notti” di Pier Cortese. Nel frattempo lavora come corista nello spettacolo “Donna Gabriella” di Gabriele Cirilli, anche lui nel video.

Patrizia Santini

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here