Home Magazine Buon Compleanno Vip Buon Compleanno Alessandro Merli, in arte Takagi

Buon Compleanno Alessandro Merli, in arte Takagi

I più giovani lo conoscono come membro del duo ‘Takagi & Ketra’ che quest’estate ha sbancato le classifiche italiane col tormentone “Amore e Capoeira” interpretato insieme all’inconfondibile vocalità di Giusy Ferreri.

E sono 45, oggi (4 ottobre)

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Ho fatto 45 giri come un disco. 😄 #tantiauguritakagi #quarantacinque

Un post condiviso da Takagi (@takagibeatz) in data:

Tra le note, non numerosissime, su di lui, quella che più mi ha ispirato è stata una sorta di autobiografia, ovviamente più realistica e più intima. Quella che, facendo parte praticamente sempre, di gruppi musicali, si perdeva nelle note generali della band di turno. Lo sapevate che Alessandro Merli in arte Takagi era un componente dei Gemelli Diversi che ha costituito insieme a Thema, Strano e Grido (fratello di J Ax) nel 1997? Insieme a loro ha passato ben 15 anni, ricevendo 6 dischi di platino, 4 d’oro, un European MTV Award e tenuto oltre 700 concerti nel mondo. Ricorderete il singolo apripista del loro primo album “Un attimo ancora”. La canzone in breve tempo divenne in quel 1998 un vero tormentone e riuscì a vendere la bellezza di 150mila copie.

Prima dei Gemelli Diversi però per il dj, rapper e produttore discografico THG c’è stato il collettivo di artisti rap “Spaghetti Funk” e un tour italiano con gli Articolo 31.

Ma torniamo alla storia, in molte parti, quasi inedita di Merli.

Come lui stesso ha ricordato è nato a San Donato Milanese, prima periferia di Milano dove sembra abbia rifiutato per anni l’approccio alla musica in stile scolastico, flauti e canzoncine non erano per lui. Il ‘click’ è avvenuto all’età di 7 anni quando

chiedo a mia madre di avere come regalo di natale invece del solito maglione da tirolese non richiesto , un registratore portatile a cassette ed un microfono.
I miei mi accontentano e ,scoperto il tasto “REC”, passo intere giornate a registrare le canzoni che suona la radiosveglia in camera dei miei.
A 9 anni già vendo agli amici le mie compilation di successi registrati dalla radio…se vuoi la cassettina sono 2.000 lire. nessuno escluso. Più passa il tempo e più adoro ascoltare musica e perdermi negli artwork delle copertine dei dischi collezionati dai fratelli maggiori dei miei amici.
A 15 innamorato della cultura Hip Hop passo il mio tempo al muretto dove si radunano B-Boys, Writers e Skaters, i loro ghettoblaster pompano Public Enemy, Run DMC e LL cool J tutto il giorno.
A 17 lascio la scuola per andare a lavorare al negozio di dischi, dove i proprietari Bob e Stefano si fanno carico della mia educazione musicale introducendomi al Soul, all’ R’n’B, al Rock e alla musica elettronica degli anni 80. Un anno dopo inizio a fare il DJ, suonando House, Rap, Rock e Revival. In quegli anni inizio insieme ad amici a produrre musica house, la prima mia traccia che vede la pubblicazione è una versione techno del Can-Can”

Alessandro/Takagi/THG ha una sorella e anche una figlia, Nicole, a cui ha dedicato la canzone “Che mondo Meraviglioso” presente nel 5° album dei Gemelli Diversi “Senza fine 98-80

Patrizia Santini