Home Magazine Buon Compleanno Vip Buon Compleanno Alice Merton

Buon Compleanno Alice Merton

Discograficamente la sua ultima uscita risale al 6 dicembre dello scorso anno, con “Easy” il primo estratto dal suo album “Mint+4”

Mentre per sapere ulteriori notizie su di lei, di come abbia trascorso questi mesi terribili di pandemia e di lockdown e ancora se sia al lavoro su qualcosa di nuovo, è toccato sbarcare sui social dove Alice si è raccontata con più precisione. Ad esempio il 2 aprile scorso su Instagram postava questa foto con didascalia

Sono stata abbastanza giù e indifesa in queste ultime settimane, leggendo storie orribili e solo voglia di piangere (che è il motivo per cui non ho fatto molti concerti online o colloqui). Ho fatto donazioni a vari enti di beneficenza e ho deciso che voglio donare il 100% del ricavato per le prossime due settimane di TUTTO nel nostro negozio online al @drkbundesverband per sostenere la lotta contro il Covid-19. Se siete a conoscenza di enti di beneficenza che hanno bisogno di sostegno, per favore lasciate che io e tutti lo sappiano nei commenti. Prometto di uscire presto dal nascondiglio, e spero di suonare una canzone o due per voi presto”

L’11 settembre scorso invece questa è lo scatto che deciso di pubblicare per i suoi fan

Sono stata molto silenziosa in questi ultimi mesi, cercando di superare tutto. Siamo costantemente stimolati da così tanto input, attraverso i media, che sento che è bello fare un passo indietro e osservare e contemplare, piuttosto che aumentare costantemente continuare ad aumentare la quantità di informazioni prodotte in questo periodo. Grazie per tutti i vostri messaggi, Io sono ok 🙂 Sto scrivendo più di quanto pensassi, mi sto godendo il processo di sedermi al mio pianoforte e fissare una pagina bianca non sapendo cosa accadrà dopo…e presto, condividerò le mie storie con voi ragazzi di nuovo. Fino ad allora, vi terrò aggiornati ogni tanto. State bene tutti”

Poi più recente questa immagine che rasserena anche il pensiero che trasmette

 

Visualizza questo post su Instagram

 

The moment you have a realization that everything is going to be ok. Doesn’t happen often, but it happens. Missing you all x

Un post condiviso da Alice Merton (@alicemerton) in data:

Nel momento in cui si ha la consapevolezza che tutto andrà bene. Non succede spesso, ma succede

E la più recente, decisamente rilassante

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Be back soon.

Un post condiviso da Alice Merton (@alicemerton) in data:

Dunque, ora che abbiamo contestualizzato la nostra giovane Alice Merton nell’assoluto presente, torniamo al suo passato, recente per altro, ai suoi esordi.

Nata a Francoforte, cantante tedesca con cittadinanza canadese e britannica, oggi, 13 settembre, di anni ne fa 27. E per diventare famosa di anni gliene sono bastati due, contando poi un 2018 per intero e un successo per anno. Una vera ‘scoperta’, come direbbe un talent scout e un successo che potrebbe e avrebbe potuto dare alla testa alla giovane cantautrice tedesca, come è accaduto a molti suoi colleghi, certamente meno pronti a gestire un’immensa e immediata popolarità.

Apparentemente sembrava esserci riuscita, poi quest’anno in occasione dell’uscita del suo album di debutto “Mint” il 18 gennaio dello scorso anno, in svariate interviste ha confessato di essersi spaventata, molto, di tutta la notorietà che all’improvviso l’aveva travolta e portata in giro per il mondo. Come segnali di allarme sono stati gli attacchi di panico di cui ha iniziato a soffrire e che è riuscita a gestire e a conviverci grazie al tè alla menta o alle foglie di menta da masticare, che avevano il potere di calmarla. E il nome dell’album prende proprio spunto da tutto questo. “Mint” come foglie di menta

A seguire, come era prevedibile, il tour in primavera, che l’ha portata anche in Italia. Due le serate programmate, entrambe a Roma, il 22 all’Auditorium Parco della Musica e il 23 maggio ai Magazzini Generali. I commenti a concerti avvenuti sono stati entusiastici per la Merton che è stata definita un’esplosione di energia. Insomma una persona assolutamente inedita rispetto a quanto aveva abituato il pubblico. Ma ‘il live’, come si dice, è sempre ‘il live’ e Alice è arrivata a questa esperienza ricca di due successi internazionali e di un album, il primo, appunto, d’esordio, che praticamente era stato appena dato alle ‘stampe’!

Un punto di forza Alice lo ha trovato nella vita errante che ha sempre vissuto a causa della professione del papà che ha portato con sé la famiglia attraverso l’Ontario in Canada, il Connecticut e New York negli Stati Uniti, Monaco di Baviera e Berlino in Germania, Bournemauth e Londra in Inghilterra, e altre ancora. Io che ho vissuto la stessa esperienza (purtroppo senza essere però uscita dai confini italiani) posso assicurare che non è facile sradicarsi e impiantarsi continuamente in luoghi sempre nuovi, ambienti diversi, tra gente spesso tanto diversa da te). Per Alice (come per me in effetti) è diventata una ricchezza e da tutto questo percorso si è rafforzata la sua passione per la musica. Inoltre non dimentichiamo che è nata a Francoforte da padre irlandese e madre tedesca, è cresciuta in Canada, ha completato gli studi in Germania per poi trasferirsi in Inghilterra..e ancora..altrove.

Il punto di svolta, per la sua carriera musicale, è stato l’incontro con il giusto produttore “è come trovare un pezzo mancante di un puzzle – ha detto – sai che c’è da qualche parte, ma trovarlo richiede tempo

E’ con lui che decide di aprire la sua etichetta personale, LA ‘Paper Plane Records’ e nel dicembre del 2016 pubblica il suo primo singolo “NO ROOTS” che ebbe, come sappiamo, un successo eccezionale. Ecco proprio su questa canzone, su questo testo, ha riversato le sue emozioni nel vivere una vita di traslochi, 12 in 24 anni. Una ballata malinconica che acquista appeal grazie anche alla struttura musicale e.. voilà.. diventa un vero tormentone, tanto da superare i 70 milioni di visualizzazioni su Youtube.

Prima di questo, ed è indicativo e segno di speranza per chi affronta questo mondo oltre che invito alla determinazione, Alice aveva sottoposto il pezzo a varie etichette, senza però avere indietro praticamente alcuna attenzione. Non era possibile incasellare il pezzo in un genere specifico – dicevano, “non crediamo che sia esattamente quello che vogliono le persone – le ribadivano – e non pensiamo funzionerà”

Le Ultime Parole Famose visto che Alice Merton con il nuovo singolo estivo ‘LASH OUT’ è riuscita a bissare esattamente il successo del primo singolo. Praticamente è diventata il tormentone stagionale, dall’autunno inverno con la ballata ‘No Roots’ e la primavera estate con l’aggressiva ‘Lash Out’.

Due cose mi piacciono molto di lei, oltre all’aspetto musicale, il primo è che ha imparato a vivere con la valigia pronta e capace quindi di adattarsi alle situazioni muovendosi con agilità, il secondo che, nonostante tutto questo exploit,  ancora non riesce a credere come così tanta gente si riconosca nelle sue canzoni o che le  abbia fatte proprie.

Per chiudere e per tornare al presente vi propongo questo brevissimo video pubblicato sempre sui social in cui, il 23 settembre scorso, Alice pubblicizza un evento on line in cui si esibirà. Una scelta, come sappiamo, condivisa un po’ da tutti glia artisti nel mondo, in questo anno di chiusure, assenze, silenzi e malattia. Concludiamo invece con qualche nota decisamente corroborante

Patrizia Santini

Happy Release Day !
Un tale onore di essere presenti su “The Best” di @Awolnation
Non ho potuto volare a Los Angeles, quindi da Berlino alla California vi portiamo questo video. Faremo una live chat alle 20:00 CET con Aaron di @Awolnation e poi andremo in diretta con @prosieben per il loro festival a casa! Sintonizzatevi su !
Un ringraziamento speciale a @martin_swarovski e l’uomo mistero in background @timmuhlenbrock 🙂

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here