Home Magazine Buon Compleanno Vip Buon Compleanno Enrico “Drigo” Salvi, chitarrista dei Negrita

Buon Compleanno Enrico “Drigo” Salvi, chitarrista dei Negrita

Co fondatore della band aretina, Drigo, oggi 6 maggio 2019, compie 50 primavere, di cui esattamente la metà, 25 anni, passata a fare musica coi suoi compagni storici di percorso, meglio dire ‘di viaggio’, visto quanto questa modalità sia sempre stata di ispirazione per il trio. I Negrita infatti nascono con Drigo, Cesare Petricich, Paolo “Pau” Bruni e Franco Li Causi. Quest’ultimo ha poi lasciato la formazione.

Noi siamo una band che lavora sul ‘lungo raggio’ – ha confessato Drigo nel corso di una recente intervista, proprio per riaffermare il valore del ‘viaggio’ nella loro produzione – Abbiamo fatto i nostri viaggi nel mondo, ci siamo lasciati influenzare. Siamo una band di viaggiatori

Un viaggio, come sottolineato, che dura da ben 25 anni. Un felice traguardo coronato nel febbraio scorso da un doppio album “1994 – 2019, I Ragazzi stanno bene” che appunto ripercorre tutta la loro storia ad iniziare dal loro primo singolo “Cambio”

Sino ad arrivare al brano portato sul palco del Festival di Sanremo proprio quest’anno e che porta il titolo dell’album “I ragazzi stanno bene”

Amici di lungo corso di Radio Bruno, anche in quell’occasione non mancarono di essere nostri ospiti in quel di Sanremo

Tornando indietro di soli pochi mesi, ricorderete che proprio ‘Drigo’ fu vittima di un furto che gli procurò molta sofferenza e non solo da un punto di vista economico, quanto emozionale, infatti proprio a cavallo delle feste natalizie, sparirono dallo studio di registrazione di Castelnuovo di Subbiano, sei sue chitarre e alcuni amplificatori. Ed è così che denunciò il furto attraverso i social

Sottrarre ad un musicista il suo strumento equivale a mutilare una persona di un arto” scrisse Enrico, ma come si dice nelle favole ‘…è bene tutto ciò che finisce bene… la strumentazione fu ritrovata a pochi giorni di distanza, grazie ad un commerciante in strumenti musicali di Perugia che aveva capito che quelle chitarre che gli avevano portato due uomini, erano merce rubata e questo fece in modo che i due lasciassero lì gli strumenti e si dileguassero.  Ciliegina sulla torta, le forze dell’ordine in breve sono riusciti a risalire alla loro identità, si tratta di un 50enne e un 36enne con precedenti specifici.

«Le chitarre sono state tenute male, le custodie sono sporche di fango, per fortuna gli strumenti sono intatti», ha raccontato Drigo. «I due hanno fatto un sacco di errori, con il loro comportamento hanno fatto subito capire al commerciante di Perugia che si trattava di merce rubata. Si sono presentati con le chitarre senza la loro custodia poi hanno tirato fuori la scusa di dover andare fuori a telefonare alla madre per poi scappare».


Ma tornando alla musica di Drigo &C. ovvero dei Negrita, per festeggiare i primi 25 anni di carriera si sono regalati un tour lunghissimo

I ragazzi stanno bene Best 1994 – 2019” contiene 32 canzoni, di cui tre inediti. Fotografa i vostri 25 anni di carriera… “I tre inediti sono diversi tra loro. Noi siamo abbastanza eclettici, abbiamo una curiosità innata, da musicista. Se vedeste le nostre raccolte, scoprireste che siamo musicisti che ascoltano tantissime cose”.  Così lo stesso Drigo ha parlato del lavoro discografico attraverso un’intervista.

Concluderei con “Che rumore fa la felicità”, uno dei brani inclusi nel doppio album celebrativo e che tanta felicità gli arrivi anche da parte nostra.

Patrizia Santini

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here