Home Magazine Buon Compleanno Vip Buon Compleanno Luciano Ligabue

Buon Compleanno Luciano Ligabue

59 anni oggi. Basterebbe dire ‘Buon Compleanno Liga’ che avremmo già risolto il problema. E’ quello che succede quando si ha a che fare con personaggi di tanto valore, artisti che si sono spesi in molti ambiti dello spettacolo, non solo in quello considerato il principale, come la musica in questo caso. Perché è nota e celebrata l’attività di LUCIANO LIGABUE, (semplicemente Ligabue o ‘il Liga’ per tutti) come scrittore, sceneggiatore e regista italiano. Tanto è vero che in oltre 30 anni di carriera ha ricevuto più di 60 premi nell’ambito della sua carriera musicale, 5 in quella di scrittore e 10 onorificenze per quella cinematografica.

E un compleanno che ha voluto festeggiare alla grande prevedendo a ridosso della data, l’uscita del suo nuovo album. Ha scelto l’8 marzo per consegnare al pubblico  “Start” il suo 12esimo album che ha in sé un novità assoluta. La copertina, infatti, per la prima volta, riporta l’immagine del rocker correggese.

Come si dice.. ‘la riserva su nome dell’album, titoli delle 10 tracce, uscita del cd..’ Ligabue l’ha sciolta attraverso le sue pagine social, un po’ per volta. Una volta un’immagine, poi un video e una serie di date, sì perché recentemente ha ufficializzato anche le date del suo tour targato estate 2019, negli stadi.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

START…cominciamo dai titoli!

Un post condiviso da Luciano Ligabue (@ligabue_official) in data:


A precedere l’uscita di “Start” il 14 gennaio scorso, l’uscita del primo singolo “Luci d’America”. Il video clip, scritto e diretto da Marco Salom e girato in California, ha visto la partecipazione anche di un centinaio di suoi fan, iscritti al fanclub. Non è stato un esperimento perché il Liga in altre due occasioni aveva premiato i suoi fedelissimi invitandoli a partecipare alla realizzazione dei video “Una vita da mediano” e “Un colpo all’anima


E a proposito di fan, Luciano Ligabue ha comunicato che presenterà il suo live “Start” davanti ad un centinaio di fan in una sorta di ‘concerto privato’ all’Italghisa, un luogo simbolo per lui, come spiega in questo video

Sarà una serata per ‘pochi’ intimi, perciò, tra cui la stampa e gli iscritti al ‘Bar Mario’. Davanti a questa folla..scelta… il rocker intonerà tutte le canzoni incluse nel nuovo album.

La sua precedente fatica (più cinematografica che musicale) è stata “Made in Italy”,  accolta da un ritorno entusiasta di critica e pubblico. E’ la sua terza opera cinematografica in cui si cimenta sia come sceneggiatore che come regista. La storia è nota, quella di Riko e Sara, una vita per la musica, la si potrebbe leggere così.

E mentre quest’anno, come sui scritto, l’8 marzo ha pubblicato la sua nuova produzione, lo scorso anno, esattamente il 7 marzo (quindi praticamente ad un anno esatto di distanza) il Liga annunciò

Si ricorderà anche che non troppo tempo fa annunciò a sorpresa di volersi prendere un periodo di pausa “Dopo due anni senza sosta, ho bisogno e addirittura voglia, in questo caso, di non avere scadenze davanti” ma ha confermato che non si assenterà completamente “saremo presenti con i social ogni tanto e per il resto ci vedremo il prima possibile

Certamente i fan del rock emiliano ricorderà il periodo in cui Ligabue e Vasco Rossi, proprio a suon di post sui social, accompagnarono il pubblico con una serie di battibecchi, che riportarono alla luce una presunta rivalità tra i due artisti nati nella stessa terra, seppur in due province diverse, il Blasco nel modenese, il Liga nel reggiano. Pomo della discordia, almeno quella più recente, il record europeo di spettatori paganti per un concerto di un singolo artista che Ligabue deteneva sino a che Vasco Rossi, notoriamente non se n’è appropriato, superandolo, nel concertone di Modena il 1° luglio 2017.

Vorrei segnalare alcune piccole curiosità come quella che il nostro festeggiato, rocker puro, è stato anche consigliere comunale, oltre ad aver svolto lavori tra i più disparati a Correggio (sua città natale) e dintorni, come il bracciante agricolo, l’operaio metalmeccanico, promoter,.. tra quelli invece più noti il calciatore e il conduttore radiofonico. Ricorderei anche il suo primo album, spettacolare “Balliamo sul mondo” con cui partecipa al Festivalbar del 1990 vincendo il Disco Verde, premio destinato al miglior cantante emergente della manifestazione.

Chi si ricorda che a scoprirlo è stato Pierangelo Bertoli? E’ accaduto nel 1988.

Chiuderei citando Fabrizio De Andrè che parlando di Ligabue disse “Mai visto un musicista comunicare col pubblico come sa fare Luciano”…e abbiamo detto tutto, perciò ‘Buon Compleanno Liga’ e grazie per tutte le canzoni che ci hanno accompagnato in tutto questo tempo, segnando storie d’amore e di vita.

Patrizia Santini

 

Visualizza questo post su Instagram

 

La “macchina” del tour sta per partire. In quale stadio ci vediamo? : #StartTour2019 #stadi2019 📷 @jarnoiotti

Un post condiviso da Luciano Ligabue (@ligabue_official) in data:

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here