Home Sport Toscana ACF Fiorentina Castrovilli: “Il mister mi vuole più concreto sotto porta”

Castrovilli: “Il mister mi vuole più concreto sotto porta”

Intervistato nel format Viola Room della Fiorentina, il centrocampista Gaetano Castrovilli ha raccontato: “Devo ringraziare la mia compagna, Rachele, che mi è stata vicino dopo Genova. È stato un mese difficile perché non vedevo l’ora di rientrare ma era impossibile e quindi le mie giornate le passavo dal divano al letto, dal letto al divano. Però finalmente sono rientrato. Mi alzavo, facevo su e giù per gli scalini di casa e non ce la facevo più a stare fermo”.

La fiducia di Italiano? “Lo reputo un grande mister che farà tanta strada perché ti sprona a dare il massimo, quindi ti migliora. Lo ringrazio perché mi ha fatto uscire prima del previsto da questo periodo difficile. Ogni fine allenamento si ferma insieme a me e calciamo in porta, mi vuole più concreto e anche io lo voglio. Rosico perché ho ancora zero gol: spero che la prossima sia quella buona”.

I tifosi della Fiorentina? “Essendo tifoso del Bari so cosa provano, so cosa vogliono. Da tifoso a tifoso dico che da parte mia non mancherà mai sudore sulla maglia e farò di tutto per portare la Fiorentina dove è sempre stata”.

Il Milan? “Sarà difficile. Il mister la preparerà benissimo, ma tocca a noi fare il salto di qualità: dobbiamo vincere con una big”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here