Home Sport Brescia Centrale del Latte perde il derby, ma la fiducia è ritrovata

Centrale del Latte perde il derby, ma la fiducia è ritrovata

Nessuno si piangerà addosso tra le fila bresciane se la pool di promozione è ormai fuori portata: l’obiettivo della stagione, la terza in serie A2 per i ragazzi del Presidente Zambonardi, era ed è la salvezza, quella sì è ancora a portata di mano.

Che il derby quindi fosse un allenemento ad alta intensità era cosa nota da oltre una settimana per i tucani, che nel girone per la salvezza partono da terzi in classifica a quota 17 punti, e  a chiudere il match in tre set è Bergamo.

La palla tra Torre e compagni gira meglio e il posto dell’infortunato Tartaglione, che per i prossimi incontri dovrebbe essere disponibile, è stato preso da Rodella che, insieme a Bisi e compagni, ha mostrato il sorriso a un San Filippo gremito, pronto a dare il proprio supporto nonostante la partita non fosse utile ai fini della prima parte del campionato, ma della seconda sì.

Il viaggio verso la salvezza di Brescia inizierà Domenica prossima nell’incontro con Potenza Picena.