Home Sport Toscana Empoli F.C. CHAMPIONS YOUTH LEAGUE | L’Empoli stende la Stella Rossa (5-0) e vola...

CHAMPIONS YOUTH LEAGUE | L’Empoli stende la Stella Rossa (5-0) e vola ai Sedicesimi di Finale!

Servizio di Gabriele Guastella

EMPOLI (4-3-1-2) – 71 Biagini; 2 Morelli, 13 Evangelisti (dal 28′ st 14 Guarino), 6 Pezzola, 3 Rizza (dal 21′ st 30 Barsi); 7 Rossi (dal 28′ st 22 Logrieco), 4 Asslani, 5 Degli Innocenti; 10 Baldanzi; 11 Magazzu (dal 28′ st 16 Heimisson), 8 Fazzini (dal 14′ st 25 Ignacchiti). A disp. 90 Filippis, 21 Fini. All. A. Buscè

STELLA ROSSA (4-1-4-1) – 1 Marinkovic; 2 Mimovic (dal 1′ st 14 Pantic), 4 Lekovic, 5 Malentijevic, 3 Maric; 6 Lecic; 7 Nikolasevic (dal 27′ st 16 Milosavic), 11 Ognjenovic (dal 13′ st 17 Boskovic), 8 Stojanovic (dal 27′ st 18 Rakic), 10 Brankovic; 9 Pirgic (dal 36′ st 15 Duric). A disp. 12 Borjan, 13 Vidojevic. All. M. Nedjic

Arbitro: Sig. A. Lindhout (Bluemink-De Nas [Olanda] | IV Uff.le Meraviglia [Italia])

Marcatori: al 14′ 11 Magazzu (E), al 16′ 4 Asslani (E); al 16′ st 10 Baldanzi (E), al 20′ st rig.4 Asllani (E), al 48′ st 22 Logrieco (E).

Note: Angoli Empoli 4 Stella Rossa 4. Ammoniti: al 43′ 2 Mimovic (SR); al 5′ st 13 Evangelisti (E), al 20′ st 14 Pantic (SR), al 22′ st 30 Barsi (E), al 42′ st 6 Lecic (SR). Espulsi: nessuno. Recupero: 1′ pt – 4′ st. Spettatori: 1.750 (stadio aperto parzialmente a causa dell’emergenza sanitaria).

 

Al Castellani di Empoli si accendono i riflettori per la gara di ritorno dei Trentaduesimi di Finale della Youth Champions League, valevole come finale dei Play Off e porta di ingresso alla fase finale in programma nei primi mesi del 2022.

L’Empoli ospita i campioni di Serbia della Stella Rossa di Belgrado, uno dei club più titolati d’Europa, e più importanti a livello di settore giovanile. All’andata il match si era chiuso sul punteggio di 1-1, e dunque la gara si prospetta apertissima ad ogni tipo di risultato.

C’è da registrare purtroppo per l’Empoli il grave problema del virus gastrointestinale che ha colpito la prima squadra ed anche la formazione Primavera a poche ore dalla sfida di coppa.

Un’incognita in più, un’ulteriore difficoltà sulla strada degli azzurrini che, sul manto erboso del Castellani e davanti a quasi duemila spettatori, vogliono regalarsi un’impresa di portata storica.

PRIMO TEMPO – La partenza dell’Empoli è straordinaria con gli azzurri che, dopo tre nitide occasioni da gol non concretizzate, nel giro di centoventi secondi indirizzano chiaramente la partita sui propri binari.

Al minuto 14′ è Magazzu a portare in vantaggio gli azzurri, due minuti dopo il raddoppio di Asllani.

Il tecnico azzurro Antonio Buscè, commosso a fine partita

SECONDO TEMPO – Nel secondo tempo i serbi, annichiliti e sorpresi nella prima frazione, entrano in campo con un piglio più aggressivo ma prima Baldanzi al 16′ poi su rigore Asllani al 20′ chiudono la pratica. Nel finale, in pieno recupero c’è anche spazio per il clamoroso cinque a zero messo a segno da Logrieco (48′), che era subentrato al posto di Rossi al 28′.

Gli azzurri accedono così al turno successivo, prosegue dunque la cavalcata in Europa. Al termine della sfida visibilmente commosso il tecnico Antonio Buscè: “passatemi il termine – ha detto in Sala Stampa – questi ragazzi stasera hanno dimostrato di avere le palle. Sono andati veramente oltre, tra mille difficoltà. Lo ho visti piangere prima della partita perchè stavano male, qualcuno di loro è dovuto andare in bagno più di una volta, anche all’intervallo. Non ho parole, sono veramente commosso, hanno un cuore grande…”.

 

La sintesi del match dal canale ufficiale YouTube del club azzurro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here