Home Sport Toscana Empoli F.C. CHIUSURA CALCIOMERCATO | Per l’Empoli nessun colpo in entrata, ma anche nessuna...

CHIUSURA CALCIOMERCATO | Per l’Empoli nessun colpo in entrata, ma anche nessuna uscita. E Kevin Diks chiede scusa ai tifosi dell’Empoli.

Di Gabriele Guastella

Negli ultimi anni l’Empoli nell’ultima giornata di calciomercato ci aveva abituato a colpi “last minute“, anche di un certo spessore. Quattro anni fa, per esempio, arrivò dalla Roma Leandro Paredes; l’argentino diventò una delle colonne portanti dell’Empoli di Marco Giampaolo. La lista degli esempi sarebbe lunghissima, ci fermiamo al solo Paredes esemplificativo di quantità e qualità.

Quest’anno sapevamo che non sarebbe potuto succedere nulla anche perchè il club azzurro aveva lavorato bene costruendo la squadra sin dallo scorso 2 giugno quando fu ufficializzato il riscatto dal Panathinaikos del difensore Nikolaou per 2,5 milioni di euro.

I tifosi dell’Empoli, però, si aspettavano un colpo a sorpresa soprattutto a centrocampo, oppure in difesa se fosse partito il nazionale albanese Frederic Veseli, che poi è rimasto saldamente ad Empoli, indossando la fascia di capitano nelle prime due uscite di campionato.

Kevin Diks

A poche ore dal gong è praticamente arrivata la sola ufficialità del ritorno alla Fiorentina del terzino, ex Feyenoord e Vitesse, Kevin Diks. L’olandese è stato poi girato in prestito ai danesi dell’Aarhus Gf, e il calciatore si è scusato attraverso i suoi profili social scrivendo cosi: “Ciao Empoli! Vorrei scusarmi con l’Empoli e tutti i suoi tifosi. A causa del mio infortunio, la scorsa stagione non sono stato in grado di rappresentare questo meraviglioso club come avrei voluto. Sono molto grato alla società ed a tutti coloro che sostengono la squadra per avermi dato questa grande opportunità e per aver creduto in me! Per sempre nel mio cuore!”.

Nessun colpo in entrata, ma anche nessun colpo in uscita. Alla fine l’Empoli avrà quattro portieri: il passaggio del più giovane Gabriel Meli all’Albinoleffe è saltato nelle ultime ore, mentre anche Ivan Provedel, che sembrava destinato al Cittadella in un complicato giro di portieri che vedeva protagonista anche il Torino, rimane in azzurro a giocarsi il ruolo con Alberto Brignoli e Filippo Perucchini.

In difesa rimane ad Empoli Frederic Veseli, che aveva rifiutato il trasferimento in Turchia nelle scorse settimane, bloccando di fatto altri eventuali movimenti di mercato dell’Empoli. E a proposito di difesa l’Empoli avrebbe rifiutato una proposta ricevuta dalla Salernitana per Simone Romagnoli, considerato incedibile ed inamovibile dal club azzurro. Tra l’altro è curioso il fatto che la Salernitana, che gioca in il 3-5-2, abbia chiesto Romagnoli che si adatta più a centrale in una difesa a quattro: fatto sta che la Salernitana nel tardo pomeriggio ha chiuso per l’ex Udinese Thomas Heurtaux, prelevato dai turchi dell’Ankaragucu, sinonimo questo che comunque i campani erano alla caccia di un difensore centrale.

Lorenzo Crisetig

Con l’arrivo di Bajrami dal Grasshopper Zurigo a centrocampo e Merola a titolo definitivo dall’Inter in pratica l’Empoli, che la scorsa settimana aveva ceduto in prestito all’estero sia Mraz che Jakupovic, aveva di fatto chiuso anche il mercato. A meno che dal mercato degli svincolati non possa arrivare qualcuno a sorpresa… dal tardo pomeriggio di lunedi 2 settembre c’è un calciatore molto interessante in cerca di squadra, ma anche di riscatto personale, un certo Lorenzo Crisetig, centrocampista, vecchio pallino del presidente Fabrizio Corsi…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here