Home Music News Coldplay e altre star insieme per la cover di “Beautiful Day”: ecco...

Coldplay e altre star insieme per la cover di “Beautiful Day”: ecco le parole di Bono

Durante la diretta dei “Dear Class of 2020”, l’evento virtuale pensato per sostituire l’ultimo giorno dell’anno scolastico negli USA con ospiti come Beyoncé, Taylor Swift, Lady Gaga, i BTS, Barack e Michelle Obama, Chris Martin ha fatto ascoltare la cover di “Beautiful day” degli U2.

Il singolo, realizzato dai Coldplay insieme Finneas, fratello di Billie Eilish che ha prodotto il brano, Camila Cabello, Noah Cyrus (la sorella minore di Miley), Tove Lo, Ty Dolla $ign, Leon Bridges, Cynthia Erivo, Ben Platt e Khalid ha avuto il consenso di Bono e a lui è spettato il compito di introdurre la superband. Il leader degli U2 ha raccontato ha significato quella canzone per lui e la sua carriera, inoltre l’artista ha avuto modo di fare qualche riflessione sulle proteste che stanno avvenendo negli USA a causa della morte di George Floyd: “Da irlandese, ho sempre creduto che gli Stati Uniti d’America non fossero solo un paese, ma un’idea, un sogno che appartiene a tutto il mondo. Ma negli ultimi tempi al mondo viene ricordato che gli Stati Uniti d’America sono un’idea che non appartiene più nemmeno a molti americani. E per molti neri americani, la torcia della Statua della Libertà è tutt’altro che un faro di speranza. Spesso è una torcia data in faccia. C’erano nuvole di tempesta su Dublino quando gli U2 hanno registrato ‘Beautiful day’, le cose non andavano come avrebbero dovuto andare. La canzone lo raccontava e era una sorta di preghiera su dove potevamo arrivare e il sogno – come gli Stati Uniti sono un sogno – su dove potevamo trovarci”.

Il cantante ha poi aggiunto: “Ora sappiamo che gli Stati Uniti d’America sono una canzone ancora da scrivere. Mi auguro che gli Stati Uniti possano essere la più grande canzone che il mondo abbia mai ascoltato. È un pensiero folle. E un pensiero ancora più folle è la speranza che sia proprio la classe 2020 a realizzarla”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here