Home Sport Toscana Serie A Coppa Italia, Inter – Lazio 3-4 (d.c.r.) – Sfida infinita a “San...

Coppa Italia, Inter – Lazio 3-4 (d.c.r.) – Sfida infinita a “San Siro”, ai rigori fanno festa i biancocelesti

Di Lorenzo Aliberti

INTER-LAZIO 3-4 d.c.r

Marcatori: 108′ Immobile (L), 122′ Icardi (I)

INTER (4-3-3): Handanovic; D’Ambrosio, Miranda, Skriniar, Asamoah; Gagliardini (46′ Vecino), Brozovic, Joao Mario (81′ Lautaro Martinez); Politano (106′ Cedric Soares), Icardi, Candreva (106′ Nainggolan). All. Spalletti.

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Wallace (70′ Bastos), Acerbi, Radu; Marusic, Milinkovic-Savic, Leiva, Luis Alberto (101′ Parolo), Lulic (80′ Durmisi); Correa (88′ Caicedo), Immobile. All. Inzaghi.

Ammoniti: Gagliardini (I), Wallace (L), Radu (L), Marusic (L), Milinkovic-Savic (L), Leiva (L), Immobile (L), Brozovic (I), Asamoah (I)

Espulsi: Radu (L)

Partita bellissima quella di “San Siro” tra Inter e Lazio, squadre che si sono avvisate a viso aperto regalando al pubblico mille emozioni.

Primo tempo di marca biancoceleste con Handanovic che riesce a tenere a galla l’Inter. Giocatori dell’Inter che deludono nella prima frazione ed escono dal campo per l’intervallo tra i fischi dei propri sostenitori.

Nella ripresa reagisce l’Inter ed infatti l’occasione più nitida è proprio per i padroni di casa con un clamoroso errore di Candreva che, a porta libera, non riesce a mettere il pallone in rete. La Lazio impegna in numerose occasioni Handanovic ma il portiere sloveno si supera a circa dieci minuti dalla fine quando riesce a neutralizzare il piazzato di Caicedo che si era ritrovato solo contro il portiere nerazzurro. Al 93′ altra clamorosa chance per gli uomini di Spalletti; Politano da dentro area piccola chiama al miracolo Strakosha con un sinistro da dentro l’area piccola e sulla respinta Lautaro Martinèz calcia clamorosamente alto con il portiere della Lazio già battuto. Permane la parità fino al 90′ e quindi si va ai supplementari. Equilibro spostato al 108′ quando Immobile, dopo uno scambio con Caicedo, batte di destro Handanovic. L’Inter agguanta clamorosamente il pareggio al 122′ quando D’Ambrosio si guadagna un calcio di rigore e dagli undici metri non sbaglia Icardi ed allunga la sfida ai rigori.

Dagli undici metri vince la Lazio sbagliando solamente in un’occasione con Durmisi. In casa Inter decisivi invece gli errori dal dischetto di Lautaro Martinèz e Nainggolan.

La squadra di Inzaghi affronterà in semifinale il Milan che martedì ha eliminato il Napoli.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here