Home Ricette Antipasti Crescentine o gnocco fritto?

Crescentine o gnocco fritto?

Per chi desidera si può sostituire il latte vaccino con quello di soia o riso ed evitare di mettere lo strutto, ovviamente il sapore cambierà ma devo dire che il risultato è comunque buono.

Ingredienti per circa 50 crescentine pezzatura media:

kg 1 Farina tipo 0
gr. 30 strutto
2 uova
gr. 30 sale
gr. 15 lievito secco istantaneo per salato
300 ml di latte
Olio di arachidi per friggere

Preparazione:

Mettete nella planetaria la farina, sale lo strutto le uova il lievito, iniziate ad impastare aggiungendo a filo il latte, continuate fino a che l’impasto sia omogeneo e poco appiccicoso, lasciate riposare coperto per 10′.
Nel frattempo preparate un vassoio con dei burazzi (a Bologna vengono chiamati burazzi gli strofinacci da usare in cucina), sistemate il tagliere e la macchina per tirare la pasta. L’impasto e’ molto elastico quasi impossibile da tirare a mano perciò andrete a stenderlo con la macchina.

Una volta tirato l’impasto ed avrete attenuto delle strisce, con un coltello taglierete dei rettangoli/quadrati che posizionerete in un vassoio .
Mettete una padella con il bordo alto abbondante olio (per una pentola con diametro 24 1lt) e fare asciugare in carta per fritti.
Quando l’olio sarà caldo potete iniziare a friggere, per controllare che l’olio sia a temperatura prendete uno stuzzicadente di legno ed immergetelo nell’olio, se inizia a friggere l’olio è pronto.

Possono essere mangiate con formaggi verdure salumi.
Ottime anche vuote.

N.B. Per velocizzare i tempi uso un’impastatrice planetaria, ma si può impastare anche a mano.

Buon appetito!

Per ulteriori informazioni sulla ricetta, visitate il blog di Vanessa: https://vanessachef.com/2017/07/31/crescentine-o-gnocco-fritto/