Home Sport Toscana Pisa S.C. Empoli – Pisa 2-1, Tutino regala il derby agli azzurri al 96′

Empoli – Pisa 2-1, Tutino regala il derby agli azzurri al 96′

EMPOLI – PISA 2-1
Marcatori: 27’pt Masucci (P), 25’st Frattesi (E), 50’st Tutino (E)

EMPOLI (4-3-3): Brignoli, Marietta, Romagnoli, Mancuso (11’st La Mantia), Bajrami (28’st Ciciretti), Frattesi (40’st Bandinelli), Ricci, Balkovec, Fiamozzi, Tutino, Henderson. A disposizione: Branduani, Perucchini, Nikolaou, Stulac, Zurkovski, Antonelli, Pinna, Sierralta. Allenatore: Pasquale Marino.

PISA (4-3-1-2): Gori, Belli (35’st Pisano), Siega, Caracciolo, Marin (21’st Pinato), Lisi, Masucci (27’st Fabbro), Gucher, De Vitis, Marconi, Benedetti. A disposizione: Perilli, Dekic, Birindelli, Pompetti, Moscardelli, Minesso, Vido, Perazzolo. Allenatore: Luca D’Angelo.

Ammoniti: Masucci (P), Gucher (P), Fiamozzi (E), Marin (P), Siega (P)

Primo tempo che inizia con un buon Empoli che dopo sei minuti va vicino alla rete con una conclusione di Frattesi che però colpisce male.
Il Pisa gestisce diligentemente il campo ed al 27′ trova il punto del vantaggio con il solito Gaetano Masucci che evita la marcatura di un giocatore empolese e fredda il portiere Brignoli in uscita con il sinistro.
I nerazzurri potrebbero anche raddoppiare qualche minuto dopo ma il destro di Marin finisce sopra la traversa.

Nella ripresa buon approccio ancora del Pisa che porta al tiro Francesco Lisi ma la bordata dell’esterno maglia numero 23 non è precisa.
Al 19’st ci prova l’Empoli che si rende insidioso su calcio di punizione; cross di Balkovec e deviazione di testa di La Mantia ma Gori blocca puntuale a terra.
Qualche minuto dopo altro pericolo per i nerazzurri con la conclusione dal limite di Bajrami, deviata da Frattesi, che sfiora il palo alla destra di Gori.
Al 23’st i nerazzurri si affacciano dalle parti di Brignoli, con un bel sinistro di Pinato, imbeccato da Lisi, che però termina alto.
Al 25’st arriva il pareggio dei padroni di casa con un’azione prolungata che porta al tiro in area di rigore Frattesi il quale di sinistro batte Stefano Gori.
A tre minuti dalla fine è colossale l’occasione da goal per il Pisa con Fabbro che si ritrova solo davanti a Brignoli ma al momento del tiro viene contrato dal ripiegamento di un giocatore empolese.

Ancora una volta all’ultimo respiro, quando mancavano 30 secondi, Tutino regala il derby all’Empoli.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here