Home Bologna Festival: concerti d'autunno

    Bologna Festival: concerti d’autunno

    Dal 16 settembre al 19 novembre – Bologna

    La sezione moderna si inaugura il 16 settembre, all’Oratorio San Filippo Neri, con il concerto del pianista Pietro De Maria, dedicato agli Studi dei tre autori protagonisti del progetto: Fryderyk Chopin, Karol Szymanowski, Witold Lutosławski. Il concerto è preceduto da una conferenza curata da Giovanni Bietti e Monika Prusak, Dialoghi attraverso il tempo: due secoli di musica polacca, che approfondisce gli sviluppi musicali da Chopin ai nostri giorni. Negli altri appuntamenti, realizzati in collaborazione con l’Istituto Polacco di Roma, vengono presentate le opere più significative dei tre compositori, talvolta affidate a interpreti di origine polacca: dal pianista Jakub Tchorzewski con il violoncellista Luca Fiorentini, al Quartetto Meccorre, al soprano Joanna Klisowska, accompagnata al pianoforte da Filippo Faes. Le sei Canzoni di bambini di Lutosławski e i Miti op.30 di Szymanowski – in una trascrizione orchestrale curata dal compositore bolognese Alberto Caprioli per Bologna Festival – sono al centro del programma presentato dall’Ensemble del Conservatorio “A. Boito” di Parma. Il concerto con il Coro del Teatro Comunale di Bologna – realizzato in collaborazione con la Fondazione Teatro Comunale di Bologna – sarà un’occasione per ascoltare i Canti della regione di Kurpie di Szymanowski, quasi sconosciuti in Italia. Completano il programma la Via Crucis per soli coro e pianoforte – uno dei capolavori dell’ultimo Liszt – e Metope di Szymanowski, con la partecipazione del pianista Orazio Sciortino, vincitore del Premio del Pubblico di Bologna Festival. Infine il Bayerische Staatsoper Streichquartett, formato dalle prime parti dell’orchestra dell’opera di stato bavarese, insieme al pianista Pierpaolo Maurizzi, presentano Grave per violoncello e pianoforte di Lutosławski oltre a pagine classiche di Schubert e Brahms.

    Il ciclo dedicato alla musica antica, Delizie e Tenebre, a partire dal 9 ottobre affida a tre ensemble specializzati nella prassi esecutiva filologica programmi vocali ricercati quanto inusuali: La Stagione Armonica diretta da Sergio Balestracci si concentra sui Responsoria per la Settimana Santa di Alessandro Scarlatti; il controtenore Raffaele Pè, insieme a Chiara Granata (arpa doppia) e Franco Pavan (tiorba) nel concerto intitolato “La lira di Orfeo” rievoca il  primo interprete dell’Orfeo di Monteverdi, il cantante e arpista Gualberto Magli, ricostruendo il repertorio diffuso in Italia all’inizio del Seicento. La Reverdie, tre voci femminili con liuto, flauti e viella, propone alcuni generi vocali e strumentali in uso tra XIII e XIV secolo in Italia e in Francia, attingendo al trattato Hortus Deliciarum redatto dalla badessa di un monastero alsaziano.

    La programmazione autunnale quest’anno si arricchisce di un appuntamento dedicato alle novità editoriali di argomento musicale. Venerdì 31 ottobre ore 18, presso la Libreria Coop Zanichelli, il critico e storico della musica ENZO RESTAGNO  presenta il suo volume Schönberg e Stravinsky: storia di un’impossibile amicizia.

    STEFANO BOLLANI  &  HAMILTON  DE  HOLANDA.  CONCERTO STRAORDINARIO A FAVORE  DI  ANT
    Il pianista Stefano Bollani e il mandolinista brasiliano Hamilton de Holanda sono i protagonisti del concerto organizzato da Bologna Festival e Associazione Amici ANT a favore della Fondazione ANT Italia Onlus, la principale realtà italiana non profit per l’assistenza domiciliare ai malati oncologici. Domenica 16 novembre ore 18, al PalaDozza di Bologna, la straordinaria creatività di Stefano Bollani si incontra con il brillante virtuosismo di Hamilton de Holanda in un concerto dedicato alla variegata produzione musicale sudamericana, da Chico Buarque a Carlos Jobim, Vinicius de Moraes, Astor Piazzolla. Un duo molto particolare, pianoforte e mandolino a dieci corde, che entusiasma il pubblico con le sue rivisitazioni di famosissimi brani: O que será, Guarda che luna, Oblivion e molto altro, secondo l’ispirazione del momento. “La cosa più bella di questo duo – sostiene Bollani – è la spontaneità: avviene tutto sul palco”.
    Il concerto è realizzato con il contributo di: UniSalute /Pasta Fresca Rossi – Artigiani in Modena / LGA Lucchini, Gattamorta e Associati – Business & Commercial Law / UniCredit / BRT Corriere Espresso / Luis.it  / AssiCoop  Casale Bauer / IGD spazi da vivere. Si ringrazia Bologna Welcome per la collaborazione tecnica.

    ZUBIN  MEHTA, ORCHESTRA  DEL  MAGGIO MUSICALE  FIORENTINO. CONCERTO STRAORDINARIO.
    Zubin Mehta con la sua Orchestra del Maggio Fiorentino sono ospiti di Bologna Festival per un concerto straordinario, organizzato in occasione delle festività natalizie, in collaborazione con Unindustria Bologna. Giovedì 11 dicembre ore 21, al PalaDozza, il grande direttore d’orchestra indiano dirige un programma con musiche sinfoniche di grande popolarità: l’Ouverture dai Vespri siciliani di Verdi, il Preludio e morte di Isotta dal Tristano e Isotta di Wagner e la Sinfonia n.6 “Patetica” di Čajkovskij.

    INFORMAZIONI
    Bologna Festival: 051 6493397 –  6493245
    www.bolognafestival.it


    VENDITA BIGLIETTI

    IL NUOVO L’ANTICO (16 settembre -19 novembre)
    Vendita Online: www.bolognafestival.it, www.vivaticket.it
    Biglietteria Bologna Welcome, Piazza Maggiore 1/E, dal martedì al sabato ore 13 – 19 tel. 051 231454.
    Il giorno stesso del concerto presso l’Oratorio San Filippo Neri, un’ora prima dell’inizio del concerto
    biglietto posto unico a partire da € 15.

    STEFANO BOLLANI & HAMILTON DE HOLANDA (16 novembre)
    Vendita Online: www.bolognafestival.it, www.vivaticket.it
    Biglietteria Bologna Welcome, Piazza Maggiore 1/E, dal martedì al sabato ore 13 – 19 tel. 051 231454.
    biglietti da € 20 a € 45

    ZUBIN MEHTA, ORCHESTRA DEL MAGGIO MUSICALE FIORENTINO (11 dicembre)
    Vendita Online: www.bolognafestival.it, www.vivaticket.it
    Biglietteria Bologna Welcome, Piazza Maggiore 1/E, dal martedì al sabato ore 13 – 19 tel. 051 231454.
    prelazione per gli abbonati di Bologna Festival sino al 15 novembre
    biglietti da € 25 a € 70


    Mappa non disponibile

    Data e Orario
    16/09/2014 - 19/11/2014
    Tutto il giorno


    Tag evento


    Prossimo evento di Bologna:

    Tieni il palco - 4° Edizione
    -
    23/02/2019 - 23/11/2019