Home Cesenatico Noir, il Festival letterario del genere thriller e del giallo

    Cesenatico Noir, il Festival letterario del genere thriller e del giallo

    Dal 25 al 28 luglio arriva “Cesenatico Noir”, il Festival letterario del thriller e del giallo con 22 autori fra i più amati dal pubblico e dal cinema e televisione – A Cesenatico arriveranno Carlo Lucarelli, Massimo Carlotto, Grazia Verasani, Maurizio De Giovanni, Patrick Fogli e tanti altri – Il format prevede due incontri giornalieri con gli scrittori – Fra le novità: la serata speciale in occasione della Notte Rosa, la mostra a fumetto dedicato a Zagor – Il direttore artistico è il giornalista e scrittore Stefano Tura, il coordinamento è curato da Luca Crovi, scrittore e critico letterario e musicale – “Cesenatico Noir” è promosso da Confesercenti Emilia Romagna e Confesercenti Cesena, in collaborazione con il Comune di Cesenatico e APT Servizi Emilia Romagna – www.cesenaticonoir.it

    Senza un assassino da smascherare e un brivido lungo la schiena, non è una vera vacanza. Per scoprire come nasce un best seller e incontrare gli scrittori più amati in Italia, dal 25 al 28 luglio arriva Cesenatico Noir, il Festival letterario del genere thriller e del giallo.
    Dopo il successo della prima edizione nel 2018, quest’anno Cesenatico, località romagnola e rassicurante, si trasforma di nuovo nella capitale del romanzo psicologico e poliziesco, sotto la direzione artistica del giornalista e scrittore Stefano Tura.

    Sulla Riviera Romagnola sono in arrivo 22 scrittori, abbonati ai posti alti delle classifiche di vendite, da Carlo Lucarelli a Massimo Carlotto, da Grazia Verasani a Maurizio De Giovanni, da Patrick Fogli a Francesca Bertuzzi, autori di best seller dai quali, in molti casi, sono stati tratti film e serie televisive di successo. Il format prevede due incontri giornalieri, aperti al pubblico: uno alle ore 18 nella terrazza del Grand Hotel di Cesenatico e uno alle 21.30 in Piazza Ciceruacchio a due passi dal porto progettato da Leonardo da Vinci. Gli incontri sono condotti da Stefano Tura e Luca Crovi, scrittore, critico letterario e musicale che cura il coordinamento del Festival.

    «Visto il successo dell’edizione 2018 – afferma Stefano Tura – non si poteva non ripetere la positiva esperienza anche nel 2019 con un programma ancora più ricco e intrigante, a dimostrazione di un processo di crescita che è sicuramente destinato a proseguire nel tempo».

    “Cesenatico Noir” è promosso da Confesercenti Emilia Romagna e Confesercenti Cesena, in collaborazione con il Comune di Cesenatico e APT Servizi Emilia Romagna e il patrocinio della Regione Emilia-Romagna.

    Fra le novità di questa edizione 2019, spicca l’anteprima del Festival, il 6 luglio, ovvero nel sabato sera della 14a Notte Rosa. Alle 21.30 in Piazza delle Conserve c’è un talk con tre autori: Joe Lansdale, scrittore texano creatore di Hap Collins e Leonard Pine, due investigatori irriverenti, protagonisti anche del suo ultimo lavoro “Hap & Leonard. Sangue e limonata”, lo statunitense Lewis Shiner e Seba Pezzani, che racconterà del suo ultimo lavoro “Joe Lansdale. In fondo è una palude” .

    «L’Emilia Romagna è da secoli terra che ispira la letteratura e da sempre meta vacanziera tra le più amate – commenta l’Assessore al Turismo regionale Andrea Corsini – Oltre a dare il benvenuto alla fitta schiera di autori presenti a questa seconda edizione del Festival, invito i turisti a cogliere questa occasione per andare alla scoperta dei paesaggi e luoghi d’autore che la Romagna offre, dal museo Casa Pascoli a San Mauro al Tempio Malatestiano di Rimini, ricco di citazioni letterarie. Percorsi unici come quelli letterari, capaci di unire mare ed entroterra, città d’arte e spiagge, cultura e divertimento». Considerazioni condivise anche dal sindaco di Cesenatico Matteo Gozzoli che sottolinea come “dopo la bella esperienza del 2018, con l’edizione 2019 vogliamo consolidare un appuntamento che ha arricchito l’offerta culturale e turistica di Cesenatico, valorizzando il nostro centro storico e la zona turistica. Per un fine settimana offriremo ai turisti la possibilità di ascoltare gli autori e di appassionarsi alla lettura dei gialli”.

    La capacità della letteratura di diventare attrattore turistico e creare indotto per il territorio è anche l’aspetto che interessa a Confesercenti Emilia Romagna che, come afferma il suo direttore Marco Pasi “ha intravisto in questo Festival l’opportunità di coinvolgimento non solo delle imprese turistiche ma anche di quelle della ristorazione e del commercio locale, in primo luogo delle librerie, convincendosi facilmente dell’opportunità di sostenere l’onere organizzativo della rassegna”.

    Il Programma

    Fra un incontro e l’altro si potrà andare a vedere la mostra a fumetto “Zagor e il mare” alla Galleria Comunale d’Arte Leonardo da Vinci: sarà inaugurata il 25 luglio pomeriggio con Moreno Burattini (curatore di Zagor e sceneggiatore), Marco Verni e Gianni Sedioli (autori dei disegni) e Luca Crovi della casa editrice Bonelli.
    Il programma del Festival è pieno di detective, ragazze perdute, poliziotti afflitti da mille tic, investigatori abilissimi e vittime trucidate nei peggiori modi possibili.

    Giovedi 25 Luglio
    Alle ore 18.00 alla Terrazza Grand Hotel Cesenatico si chiacchiera con Francesca Bertuzzi e Matteo Cavezzali. Bertuzzi è stato un caso letterario: il suo primo romanzo, Il carnefice, è stato ristampato per nove volte in due mesi. Il suo ultimo libro è Fammi male (Mondadori 2018). Matteo Cavezzali ha scritto “Ascesa e caduta di Raul Gardini”. Alle ore 21.30 in Piazza Ciceruacchio arrivano il pluripremiato Arne Dahl (i suoi romanzi sono tradotti in 30 paesi e hanno ispirato serie televisive) e Luca Crovi.

    Venerdì 26 luglio
    Alle ore 18 alla Terrazza Grand Hotel Cesenatico ci sono due scrittori seguitissimi come Marcello Simoni, il cui best seller “Il Mercante di libri maledetti” ha vinto il Premio Bancarella ed è stato acquistato in 18 paesi, e Barbara Baraldi, la creatrice della serie thriller Aurora nel buio. In serata in piazza Ciceruacchio arrivano i Bastardi di Pizzofalcone, alias Maurizio De Giovanni, che ha creato la serie, e Sara Bilotti il cui ultimo romanzo è “I giorni dell’ombra”.

    Sabato 27 luglio
    Nell’incontro pomeridiano (ore 18) ci sono Grazia Verasani, autrice di Quo Vadis baby, il noir dal quale il regista Gabriele Salvatores ha girato l’omonimo film e prodotto la serie tv Sky, e Patrick Fogli che ha vinto il premio Scerbanenco 2018 con “A chi appartiene la notte”. Sabato la serata è dedicata a Carlo Lucarelli e a Chiara Moscardelli (ore 21.30 piazza Ciceruacchio). Lucarelli, scrittore, autore televisivo, sceneggiatore ha scritto le serie con protagonista l’ispettrice Grazia Negro e l’ispettore Coliandro, oltre a programmi televisivi di successo, da Blu Notte a Profondo Nero. Chiara Moscardelli, che si è fatta conoscere con il romanzo “Volevo essere una gatta morta è in libreria con la sua ultima fatica letteraria “Volevo essere una vedova”. Prima di andare a casa c’è ancora un appuntamento speciale: la proiezione in piazza (ore 23) della puntata di Coliandro girata a Cesenatico.

    Domenica 28 luglio
    Lo sceneggiatore di Squadra Antimafia, Intelligence, Ris Roma, serie televisive di straordinaria popolarità, cioè Sandrone Dazieri, è uno dei due ospiti dell’incontro delle ore 18 (Terrazza Grand Hotel Cesenatico) insieme a Nicoletta Vallorani, autrice di Il cuore finto di DR e Lapponi e Criceti. Gran finale (ore 21.30) in piazza Ciceruacchio con il pluripremiato autore di best seller Massimo Carlotto e con Ilaria Tuti autrice di racconti noir e di fantascienza.
    CesenaticoNoir 2019 si realizza anche col contributo di Conad, Innova scrl, Golinucci Assicurazioni, Romagna Iniziative e il Grand Hotel di Cesenatico.
    Calendario completo su www.cesenaticonoir.it


    Mappa non disponibile

    Data e Orario
    25/07/2019 - 28/07/2019
    Tutto il giorno


    Tag evento


    Prossimo evento di Eventi Radio Bruno: