Home Il volo del colibrì

    Il volo del colibrì

    Bologna Primo maggio, puntata speciale de “Il volo del colibrì” in occasione della Festa dei lavoratori
    La maratona in live streaming mette al centro lo spettacolo dal vivo. Tra gli ospiti artisti, tecnici, maestranze e personalità

    Venerdì primo maggio a partire dalle 15 si svolge la puntata speciale de Il volo del colibrì, il programma di social TV promosso dal Comune di Bologna e Fondazione per l’Innovazione Urbana, in collaborazione con Radio Bruno, che in occasione della Festa dei lavoratori presenta una maratona live realizzata grazie a un’azione corale che ha coinvolto e unito tutta la città e raccolto a fianco del Dipartimento Cultura del Comune di Bologna la partecipazione gratuita di tanti artisti e di molte realtà culturali cittadine pubbliche e private.

    Musica, teatro, spettacolo e conversazioni in live streaming per mettere al centro il tema del lavoro, con l’attenzione rivolta ai lavoratori della cultura e in particolar modo dello spettacolo dal vivo, uno dei settori più colpito dall’emergenza Covid-19.

    In diretta insieme ai conduttori Silvia Santachiara e Manfredi Campione, faranno sentire la loro voce fonici, tecnici luci, maestranze, figure essenziali della filiera produttiva dello spettacolo, professionisti del dietro le quinte, spesso non riconosciuti, né tutelati e ancora esclusi dai provvedimenti e dagli ammortizzatori sociali messi in campo a livello ministeriale per l’emergenza coronavirus. 
Interverranno alla maratona live anche i rappresentanti dei sindacati.

    Partecipano alla maratona Francesco Guccini che dialogherà con il musicista Jimmy Villotti, le band bolognesi degli Stadio e Lo Stato Sociale, Red Ronnie, Gian Luca Farinelli direttore della Cineteca di Bologna in conversazione con il celebre fumettista Altan, Andrea Bassi Dj, Federico Mutti di Bologna Jazz Festival, il comico Vito, Eva Robin’s e la scrittrice Grazia Verasani, Fiorenza Menni e Andrea Mochi Sismondi di Ateliersi, Elisa Pagani per DNA Dance Company. Ci sarà un appello dell’attrice Lella Costa, in questa fase di emergenza sanitaria, il saluto di Samuele Bersani, Frankie Hi–nrg e i contributi musicali dei Modena City Ramblers, Paolo Fresu, Federico Poggipollini, Celso Valli e di molti interpreti della scena indie tra cui Cimini, Giovanni Truppi e Gente insieme a Parix Hilton.

    Il dialogo e il confronto sulle tematiche del lavoro culturale si alternerà alle performance degli artisti: musicisti, cantanti, attrici e attori che si esibiranno, sia live che attraverso contributi registrati, per raccontare insieme la nostra cultura artistica e creativa, risorsa indispensabile per il Paese e per i cittadini che proprio in queste settimane di lockdown hanno potuto beneficiare dell’evasione, dell’intrattenimento e delle riflessioni mai scontate offerte a distanza dai tanti professionisti che hanno saputo fare comunità̀ mettendosi al servizio degli altri.

    Partner tecnico della puntata speciale del primo maggio è Fonoprint, storico studio di registrazione bolognese, che ha messo a disposizione sale, attrezzature ed expertise e condividendo qualche “perla” della storia musicale bolognese custodita nell’archivio video/foto.
    La puntata speciale sarà trasmessa in live streaming e in crossposting a partire dalle 15 sulle pagine Facebook del Comune di Bologna, di Fondazione per l’Innovazione Urbana, di tutte le realtà che collaborano al progetto, oltre che sul canale facebook @Radio Bruno Bologna, e aboutbolognamagazine.


    Mappa non disponibile

    Data e Orario
    01/05/2020
    Tutto il giorno


    Tag evento


    Prossimo evento di Bologna:

    Crossroads - XXI Edizione
    -
    28/02/2020 - 09/06/2020