Home La festa per San Donnino si riprende Fidenza: dal 7 al 10...

    La festa per San Donnino si riprende Fidenza: dal 7 al 10 ottobre torna Borgofood

    “Abbiamo aspettato le ultime norme del Governo, abbiamo raccolto il parere di tutti, quelli entusiasti e quelli timorosi. E alla fine abbiamo deciso, ascoltando il cuore di Fidenza: dal 7 al 10 ottobre tornerà nelle piazze della città la Gran Fiera dedicata al Patrono Donnino. E’ un messaggio di fiducia enorme per una Fidenza che si sta rialzando. Non a caso, questa edizione 2021 è legata alla grande partita della sostenibilità ambientale: l’emergenza covid ci ha dimostrato che non dobbiamo solo battere un virus ma dare una nuova speranza al pianeta e Fidenza sta lottando come una leonessa in questa direzione. Ci vediamo in piazza per l’inaugurazione dell’8 ottobre, alle ore 19.00”.
    Lo annuncia il Sindaco Andrea Massari unitamente a tutta la Giunta dando così il via all’evento più atteso dell’anno, che nel 2020 venne di fatto congelato a causa della pandemia. Tutto il programma è online su www.fidenzaborgofood.it

    Ascolta l’intervista con il sindaco di Fidenza (Pr) ANDREA MASSARI:

    IL FUTURO METTE RADICI: ECCO LA MAGIA DEL GRANDE BOSCO IN PIAZZA
    Il fulcro della Gran Fiera è l’evento “BorgoFood – Camminare la terra”, in questa edizione dedicato al tema “Il futuro mette radici”.
    “Prima di tutto le radici della credibilità – osserva l’Assessore all’Ambiente e allo Sviluppo economico Franco Amigoni –, perché a Fidenza la sostenibilità non è una moda ma un impegno che parte da lontano e che a fine anno culminerà con la posa di 720 piante per dare vita alla biblioteca degli alberi. Ecco perché il primo dei big di BorgoFood 2021 sarà… il grande bosco urbano che, come d’incanto, sorgerà in piazza Garibaldi tra il Municipio e il punto in cui si incontrano via Emilia e via Francigena: 83 peri in fiore, collocati in vaso su una piazza interamente ricoperta da un tappeto erboso. I peri in fiore sono la stessa specie, non a caso, che dal 2002 arrivarono nella nuova piazza Garibaldi portando con essa la rivoluzione della pedonalizzazione. Tre i luoghi speciali in evidenza all’interno del bosco: una zona dove sdraiarsi per guardare il cielo, la zona del mondo sotterraneo intorno al pozzo del 1200 e il cerchio delle fiabe, dedicato ai bimbi, nel quale verranno raccontate le storie più incredibili del bosco. Saranno proprio i bimbi delle scuole fidentine ad inaugurare per primi la Gran Fiera, entrando nel bosco la mattinata dell’8 ottobre”.

    UN MANIFESTO D’AUTORE
    Ad ogni edizione, BorgoFood si presenta con un manifesto d’autore. Quest’anno, grazie alla collaborazione con Simone Ponzi, il tocco artistico è del pittore Giorgio Kiaris, che ha concesso il dipinto intitolato “Proiezioni della Foresta”. “Un’opera che ho dipinto nel 2017 e che fa parte del ciclo delle Proiezioni. Il quadro è dedicato alla foresta e a tutte le forme di vita che la compongono in armonia – spiega Kiaris –. La Natura e le interazioni che l’ambiente hanno con il paesaggio, sono una delle fonti di ispirazione della mia ricerca. L’uomo non può sottrarsi al rapporto con l’ambiente che lo circonda e deve rispettarlo e preservarlo perché fa parte del suo stesso vivere”.

    CRACCO, ORIETTA BERTI E LUCA MERCALLI. I GRANDI OSPITI….
    Tanti gli ospiti di primo piano: un prologo eccezionale sarà affidato allo chef Carlo Cracco il 7 ottobre (ore 17.00, Teatro Magnani, prenotazione obbligatoria). Un dialogo a 360° dedicato al cibo, alla sostenibilità e alla televisione, dove Carlo è tornato in trionfo su Prime Video con “Dinner Club”, lo show osannato in questi giorni da tutta la critica.
    Parleremo dell’agenda per una vera sostenibilità con un Maestro del tema, Luca Mercalli, protagonista di una lectio in piazza Garibaldi (8 ottobre, ore 18.00) e di un appassionante question time con gli studenti del Liceo Paciolo D’Annunzio.
    Il 9 ottobre, nel medesimo palco posto al centro di piazza Garibaldi, interverrà la mitica Orietta Berti, per la prima volta a Fidenza dopo il suo boom estivo con Fedez e Achille Lauro. La cantante di Cavriago racconterà la sua storia tra “bandiere rosse e acquasantiere”.

    …E LE GRANDI PIAZZE E LE STORIE FIDENTINE
    Grandi ospiti, grandi storie e grandi luoghi. In piazza Garibaldi il mercato d’autore al 100% dedicato al food e al gusto, ricco di presenze fidentine, a cominciare dalla cucina dei ragazzi delle Valli di Fidenza col loro ristorante e dalla pattuglia di casari del Borgo. Saranno schierate le cantine che più stanno rappresentando il territorio, come Le Antighe e Cà Nova. E interverranno in un talk sul mestiere e sulla scommessa dell’essere vigneron da queste parti. In piazza Verdi un altro mercato, curato da Luigi Cadonici, ricchissimo di proposte da ogni dove con oltre 20 banchi. Parleremo di sport presentando la prima squadra della Fulgor (9 ottobre) e rivivendo l’emozione della recente promozione in D del Borgo San Donnino. E ci emozioneremo con le storie d’impegno, dicendo grazie ai volontari del punto vaccinale (10 ottobre) e salutando l’inaugurazione di un nuovo spazio con laboratori per giovani disabili, nella loggia urbana di piazza Repubblica (10 ottobre, ore 10:30).

    PIAZZA SVELATA, AGORA’ DELLE IDEE
    Piazza Svelata, incastonata tra gli ex licei e il Teatro, sarà un vero e proprio anfiteatro verde, nel quale si terranno i talk e gli eventi dedicati al settore sociale – da non perdere lo spettacolo contro il gioco d’azzardo, con Franca Tragni (8 ottobre, 18:30) – e alle storie più belle capaci di cambiare in meglio il nostro modo di vivere il pianeta: il Festival dello Sviluppo Sostenibile (10 ottobre, dalle ore 10:00) o l’incontro con Daniele Vallet, che ha pedalato da Gibilterra a Capo Horn e arriverà in bici per lanciare il progetto fidentino che premia chi sceglie i pedali per andare al lavoro.

    GLI EX LICEI: MOSTRE, CIBO E SOLIDARIETÀ
    A Palazzo ex licei proseguono le due mostre emozionanti dedicate all’architettura di Mario Botta e al viaggio a piedi, lungo 365 giorni e attraverso 22 Paesi, di Riccardo Carnovalini. Al piano terra – segnatelo in agenda – l’associazione Amici di Andrea con l’evento benefico Ciga Day a San Dunen il 7-8-9 vi aspetta a cena. Il ricavato verrà devoluto a varie realtà tra le quali l’Associazione Giocamico che opera all’Ospedale dei Bambini di Parma.

    IL SUPER FOOD TRUCK IN PIAZZA GRANDI PER QUELLI CHE L’ANOLINO è… DA PASSEGGIO
    In una Piazza Grandi meravigliosamente illuminata ci sarà una sorpresa: il super food truck che servirà prima di tutto un anolino top in formato da passeggio. Fare una fiera in sicurezza significa aver rinunciato al tendone ma i ragazzi che organizzano non hanno mollato un cm in qualità e voglia di stare insieme.

    I MERCATI E IL LUNA PARK
    In piena sicurezza funzioneranno i mercati in tutta la città: le 100 bancarelle (3-9-10 ottobre) lungo via Gramsci-via Emanuelli, il mercato di qualità lungo via Gramsci (9-10 ottobre) e il mercato tradizionale del 9 ottobre. Proprio in via Emanuelli festa assicurata per tutti con il Luna Park.

    UNA FESTA IN SICUREZZA
    La Gran Fiera 2021 sarà nel segno della sicurezza. Una scelta che ha significato ridurre le zone a rischio assembramento ma a beneficio di tutti. Per l’accesso alle zone degli eventi è obbligatorio il green pass, ci saranno i controlli previsti dalle norme e i trasgressori saranno sanzionati con un verbale dai 400 ai 1.000 euro.

    A RIVA LA MACCHINA
    Anche A Riva La Machina, nel quartiere artigianale La Bionda, ha risposto alla chiamata. E ha organizzato per il 9 e 10 ottobre una green edition per parlare di agricoltura e dei cicli della natura. Meraviglia.

    UN OTTOBRE PAZZESCO: I CONCERTI LIRICI E POI
    MANGIAMUSICA CON MORGAN, VECCHIONI, FINARDI E ZAMPAGLIONE
    L’ottobre fidentino si accenderà, certo, con la festa del Patrono. Una festa che proseguirà con due concerti lirici – Don Carlo (14 ottobre) e la bohème (31 ottobre) – e l’eleganza di Mangiamusica, l’evento ideato da Gianluigi Negri che quest’anno si è superato: Morgan, Davide Van De Sfroos, Federico Zampaglione, Roberto Vecchioni, Eugenio Finardi e il dream team Godano-Boschetti-Guaitamacchi-Andrea Mirò.

    I PARTNER
    BorgoFood nasce grazie anche al sostegno di Pinko, Gas Sales Energia, Socogas, Biohabitat e alla collaborazione con Luigi Cadonici, Ascom Confcommercio, Confesercenti, la rete del Centro Commerciale naturale e lo Iat Terre di Verdi e Radio Bruno


    Mappa non disponibile

    Data e Orario
    07/10/2021 - 10/10/2021
    Tutto il giorno


    Tag evento


    Prossimo evento di Eventi Radio Bruno:

    Operazione Pane
    -
    01/12/2021 - 19/12/2021