Home Mantovarchitettura: 56 eventi in 30 giorni. Cina, ambiente, territorio (e non solo)

    Mantovarchitettura: 56 eventi in 30 giorni. Cina, ambiente, territorio (e non solo)

    Il Politecnico di Milano – Polo di Mantova organizza dal 9 maggio al 9 giugno l’8° edizione di Mantovarchitettura rassegna unica in Italia, che annualmente rinnova il suo ricco programma, offrendo, gratuitamente, a tutti gli interessati (architetti, studenti, professionisti del settore della progettazione e altri) molteplici e interessanti eventi (mostre, workshop, dibattiti pubblici, convegni) dedicati al mondo dell’architettura.
    Un sintetico resoconto della “maratona” presentata da Federico Bucci, Prorettore del Polo di Mantova e responsabile della Cattedra UNESCO, oltre che titolare di altri incarichi prestigiosi.

    “Nel 2021 Mantovarchitettura brinda alla sua ottava edizione che recupera un po’ di normalità dopo un 2020 drammatico”. Esordisce con queste parole il Pro Rettore Federico Bucci nella presentazione della manifestazione in programma dal 9 maggio, che durerà un mese, fino al 9 giugno in un susseguirsi di incontri, conferenze in presenza e a distanza: ben 56 gli appuntamenti programmati nella sede Polo di Mantova del Politecnico di Milano. Il primo elemento da sottolineare è la nuova immagine visiva della manifestazione che ha cambiato la grafica; non sono invece mutati i partner storici come il comune di Mantova e Sabbioneta, l’Ordine degli Architetti la Provincia di Mantova; quest’anno si è aggiunta la sponsorizzazione di Levoni. All’interno della “maratona” ci sarà la possibilità di conoscere l’architettura cinese: “Non era semplice chiamare giovani architetti cinesi a presentare le loro opere d’arte” spiega Bucci, “ma con i collegamenti a distanza abbiamo reso concreta l’opportunità. Guardiamo al futuro e ci dedichiamo ai nostri giovani pensando alla loro formazione per questo tra i lavori in programma abbiamo pensato al tema della sostenibilità ambientale; quest’anno quello che è mancato nel 2020, il momento della discussione di laurea, l’abbiamo fatto diventare l’evento che chiuderà Mantovarchitettura”. Con Teatro Magro è previsto uno spettacolo poi la musica grazie al lavoro avviato con il Conservatorio di Mantova, stiamo spingendo per approfondire la relazione tra città, legalità e sicurezza ed infine sulla condizione femminile. Ultimo, ma non ultimo, l’attenzione al territorio dei Gonzaga partendo da Mantova, Palazzo Te, Palazzo Ducale, Sant’ Andrea, San Benedetto Po, Bozzolo Sabbioneta per tenere le radici ben piantate sul nostro meraviglioso territorio”.

    L’intervista integrale al professore Federico Bucci


    Mappa non disponibile

    Data e Orario
    09/05/2021 - 09/06/2021
    Tutto il giorno


    Tag evento


    Prossimo evento di Mantova: