Home Mercurdo, il mercato dell'assurdo 2019

    Mercurdo, il mercato dell’assurdo 2019

    A CASTELVETRO LA BIENNALE DELL’ASSURDO – UN WEEKEND TRA SPETTACOLI, INSTALLAZIONI E MERCATINI

    A Castelvetro (MO) torna Mercurdo, il festival dell’assurdo che si svolge quest’anno sabato 8 e domenica 9 giugno.
    Per due giorni il borgo medievale si trasforma in un grande palcoscenico dove andrà in scena un mondo surreale e onirico con performance, spettacoli teatrali e installazioni all’insegna del bizzarro.
    La manifestazione è promossa dal Comune di Castelvetro con il patrocinio della Regione Emilia Romagna.

    «Con il Mercurdo – sottolinea Giorgia Mezzacqui, consigliera comunale del Comune di Castelvetro – vogliamo dare la possibilità alle persone di fantasticare e Castelvetro si riconferma come un luogo che sa accogliere e che sa guardare oltre i propri confini. Un paese in movimento che sceglie di camminare e di avere il coraggio, ancora una volta, di sognare».

    Come conferma Alessandra Anderlini, direttore artistico della manifestazione, «questa edizione è particolarmente ricca di proposte e di sollecitazioni. Fedele alla sua vocazione, Mercurdo si propone di stupire il pubblico con spettacoli, danza, musica, cinema, arti performative e installazioni».
    Con il Mercurdo le vie del borgo storico diventano palcoscenico per performance inaspettate, spettacoli bizzarri, installazioni ed opere nate da intuizioni visionarie che richiamano centinaia di persone ad ogni edizione.

    “Mercurdo” abbraccia l’assurdo in tutte le sfaccettature dell’espressività artistica: dal teatro alle arti visive, dal cinema alla musica, dalla pittura alla scultura, trasformando Castelvetro in un mondo diverso, tutto da scoprire.

    Ci sono progetti e installazioni realizzate dalle realtà del territorio e spetatcoli proposti da professionisti di tutte le arti (la parte più consistente della manifestazione) provenienti da tutta Europa e da altre parti del mondo.

    Fra i primi spicca “Intrecci urbani”, un gruppo di donne che realizza all’uncinetto “abiti” per alberi, palizzate, fontane, tettoie e altri elementi urbani, ma vale citare anche l’inusuale teatro de “La Zucca dei Desideri” e l’installazione sonora de “La Foresta dei Sensi”.
    Fra i secondi, in questa edizione c’è una particolare concentrazione di spettacoli realizzati con il fuoco come “Danza Fuoco e Romanticherie” di Creme e Brulè e “Queztal” di Rulas, ma sono da ricordare anche “Sensation” con il clown metropolitano Mr. Bang o “Tilopa e il Contorno del Diavolo” con I Giullari del Diavolo. Da non perdere, “Effetti indesiderati di amori improvvisati”, spettacolo teatrale notturno nel bosco con il Teatro dell’Auriga e la classica “Banda Appesa” con i musicisti del Corpo bandistico di Castelvetro a “interpretare” la musica in maniera del tutto originale.
    E poi mostre, cinema, fotografia, incontri e tanti altri spettacoli, fra cui il “Mercurdino”, il Mercurdo a misura di bambino.

    A fare da contorno al Mercurdo, infine, il mercato “Manu Factus”, con bancarelle che presentano oggetti inconsueti, fantasiosi e originali.
    Tutta la manifestazione è a ingresso gratuito.

    Info: www.mercurdo.it; Ufficio Cultura del Comune: tel. 059 758818; Punto informazione turistica: tel. 059 758880.


    Mappa non disponibile

    Data e Orario
    08/06/2019 - 09/06/2019
    Tutto il giorno


    Tag evento


    Prossimo evento di Modena:

    LesyinFesta 2019
    -
    05/06/2019 - 23/06/2019