Home Modenantiquaria

    Modenantiquaria

    9-17 febbraio – ModenaFiere

    La manifestazione – che prende il via domani a ModenaFiere – è la prima dell’anno nel calendario degli eventi internazionali dedicati all’antiquariato, un appuntamento importante per tastare il polso al mercato e capirne le tendenze. Per confrontarsi sulle prospettive Modenantiquaria propone tre incontri in cui intervengono galleristi, direttori di musei, mercanti d’arte ed esperti di diritto: domani si approfondiscono le novità museali e legislative, domenica l’importanza dell’arte dell’Ottocento

    Pezzi unici di grande valore, che portano con sé un pezzo di storia, testimoni di epoche diverse, dal ‘400 alla metà del secolo scorso. Le proposte a Modenantiquaria quest’anno sono particolarmente rare e pregiate: il pubblico potrà ammirarle a partire da domani, sabato 9 febbraio, fino a domenica 17 febbraio a ModenaFiere.

    La manifestazione è anche un momento di approfondimento sullo stato dell’arte nel settore. Un disegno da poco riscoperto di Raffaello e un raro studio di figura umana di Peter Paul Rubens sono stati tra gli highlight dell’asta Old Master Drawings dello scorso 30 gennaio a New York da Sotheby’s, e sono stati battuti per 795mila euro il primo e per ben 8 milioni di dollari il secondo. Una conferma che l’interesse per l’arte antica rimane sempre molto alto, come sottolineano a Modenantiquaria i protagonisti del sistema dell’arte italiana, che si confrontano il primo giorno di apertura della manifestazione nell’’incontro “Il magico mondo dell’antico. Arte, mercato, musei”. Tendenze, novità museali e legislative, problemi e opportunità di un settore in continuo cambiamento: di questo parlano sabato 9 febbraio alle 18 a ModenaFiere la direttrice delle Gallerie Estensi Martina Bagnoli, il presidente dell’Associazione Antiquari d’Italia Enrico Frascione, il segretario generale della Biennale di Antiquariato di Firenze Fabrizio Moretti e Giulio Volpe, avvocato esperto nella circolazione delle opere d’arte. E vengono messi sotto la lente anche i restauri importanti in corso, i nuovi spazi espositivi, le mostre da non perdere.

    Un altro momento di approfondimento, più specifico, è previsto per domenica 10 febbraio alle 18, quando a Modenantiquaria il giornalista Alberto Mattioli de La Stampa, insieme al presidente dell’Associazione Antiquari Modenesi Pietro Cantore, introducono l’incontro “Ottocento, che passione!”, moderato da Leonardo Piccinini. Se il Novecento è stato il Secolo breve, la modernità dell’Ottocento, con le sue innovazioni sociali, politiche, culturali, artistiche, è di lunghissima durata e continua a coinvolgere gli appassionati con mostre, pubblicazioni ed eventi di successo; una testimonianza tangibile è il ventennale appuntamento con Excelsior, la rassegna di pittura italiana dell’Ottocento a Modenantiquaria. Su questo tema prendono la parola anche l’antiquario Marco Voena e Fernando Mazzocca, professore ordinario di Museologia e critica artistica e del restauro nell’Università di Milano.

    Modenantiquaria segue i seguenti orari: dal lunedì al mercoledì dalle 15.00 alle 20.00, dal giovedì alla domenica dalle 10.30 alle 20.00. Biglietto intero: euro 15
    Biglietto ridotto: euro 12
    E’ possibile acquistare online sul sito il biglietto al prezzo ridotto di 12 € (più 0,36 € di prevendita).

    Infoline: ModenaFiere, tel. 059 848380 www.modenantiquaria.it


    Mappa non disponibile

    Data e Orario
    09/02/2019 - 17/02/2019
    10:30 - 20:00


    Tag evento


    Prossimo evento di Modena: