Home Ulisse. L'arte e il mito

    Ulisse. L’arte e il mito

    Forlì, Musei San Domenico . 15 febbraio – 21 giugno 2020

    Ulisse, il protagonista dell’Odissea, “il tipo più forte di tutta la letteratura antica” – come dirà Flaubert – getta un’ombra lunga sull’immaginario occidentale dell’uomo. L’arte, assieme alla letteratura, ne ha espresso il mito in ogni tempo.
    Fin dall’età arcaica, gli artisti non hanno cercato di illustrare in forma puramente didascalica l’intera Odissea. Essi hanno selezionato, interpretandolo, quel che parlava al proprio tempo. L’Ulisse dell’Odissea è l’eroe dell’esperienza umana, della sopportazione, dell’intelligenza, della parola, della conoscenza, della sopravvivenza e dell’inganno, della consapevolezza di sé e dei valori sociali del proprio tempo. La presenza costante di questa figura in tutta la storia dell’arte, il fascino che essa non ha mai cessato di esercitare sull’immaginazione di artisti e poeti, sono segno del suo portare con sé il nostro destino.

    La nuova esposizione forlivese racconta di come l’arte abbia narrato e reinterpretato il mito di Ulisse attraverso i secoli. Le 15 sezioni in cui è suddivisa accompagneranno i visitatori attraverso il più grande viaggio nell’arte mai raccontato: dall’età antica al Medioevo, dal Rinascimento all’Ottocento, sino a tutto il Novecento.
    Narratori di questa avventura saranno i capolavori di Pinturicchio, Beccafumi, Dossi, Spranger, Rubens, Giordano, Jordaens, Cornelis, Canova, Doré, Palagi, Coghetti, Barry, Füssli, Hayez, Sartorio, Burne-Jones, Waterhouse, Böcklin, Savinio, Cagli, McGregor Paxton, Meštrovic’, Martini, Bill Viola.
    Ulisse. L’arte e il mito è la 15° grande esposizione promossa e ideata dalla Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì, in collaborazione con l’Amministrazione Comunale.

    La curatela è di Fernando Mazzocca, Francesco Leone, Fabrizio Paolucci e Paola Refice. La Direzione generale di Gianfranco Brunelli. Il prestigioso comitato scientifico è presieduto da Antonio Paolucci.
    Il percorso espositivo, curato nel suo allestimento dagli studi Wilmotte et Associés di Parigi e Lucchi & Biserni di Forlì, si articolerà all’interno delle grandi sale che costituirono la biblioteca del Convento di San Domenico e negli ambienti della restaurata Chiesa conventuale di San Giacomo Apostolo, annessa alla sede espositiva principale.

    Info e prenotazioni
    199.15.11.34 – 0543.36217 (gruppi e scuole) mostraforli@civita.itwww.mostraulisse.it

    Orari
    9:30 – 19:00 da martedì a venerdì
    9:30 – 20:00 sabato, domenica e giorni festivi
    Lunedì chiuso, tranne 13 aprile e 1° giugno


    Mappa non disponibile

    Data e Orario
    15/02/2020 - 21/06/2020
    Tutto il giorno


    Tag evento


    Prossimo evento di Forlì-Cesena:

    Crossroads Reloaded
    -
    24/06/2020 - 05/11/2020