Home Versiliana Festival 42° edizione

    Versiliana Festival 42° edizione

    Concerti, prosa, danza, musical, operetta, stand up comedy, illusionismo e tanta leggerezza: dal 10 luglio a fine agosto il 42° Festival La Versiliana accende l’estate italiana con grandi artisti e ben 36 spettacoli.

    RADIO BRUNO RADIO PARTNER

    C’è tutto per tutti: musica, prosa, danza, operetta, stand up comedy, musical, illusionismo, concerti per tutti i palati… Ogni genere è contemplato nel cartellone del 42° Festival La Versiliana di Marina di Pietrasanta che dal 10 luglio a fine agosto torna protagonista dell’estate con ben 36 serate di grande spettacolo. Un festival che conferma il suo carattere multidisciplinare e che fa della qualità, della versatilità e leggerezza il suo vessillo per l’estate 2021 con la partecipazione dei più grandi artisti dello spettacolo italiano: da Monica Guerritore a Gino Paoli e Danilo Rea, da Francesco Renga a Enrico Ruggeri a Raphael Gualazzi, da Michela Giraud ad Alessandro Paci e poi ancora Lodo Guenzi, Sandra Milo, Ivana Spagna, Paolo Conticini, Edoardo Sylos Labini, Federico Buffa, Rita Pavone, Giulio Scarpati, Giorgio Colangeli, Memo Remigi e tanti altri grandi artisti ( e potrebbero anche esserci ulteriori sorprese).
    Promosso e organizzato dalla Fondazione Versiliana guidata dal Presidente Alfredo Benedetti e fortemente sostenuto dal Comune di Pietrasanta e dalla Regione Toscana attraverso Toscana Promozione Turistica, il cartellone teatrale della Versiliana che si avvale della consulenza artistica di Massimo Martini, costituisce insieme ai celebri “Incontri al Caffè de La Versiliana”, alla rassegna per bambini “La Versiliana dei Piccoli” e alle mostre nell’omonima Villa che ospitò Gabriele d’Annunzio, l’anima del 42° Festival La Versiliana, festival più lungo dell’estate italiana, che ogni giorno propone cultura, spettacoli, arte e intrattenimento capace di accontentare i palati più esigenti e i gusti del grande pubblico. Importanti le collaborazioni e le nuove sinergie che la Fondazione ha siglato per dar vita al cartellone tra cui quella con il Teatro Verdi di Montecatini e quella con il gruppo Leg Live Emotion Group.
    “La Versiliana è il cuore culturale della nostra proposta estiva che mai come quest’anno sarà determinate per la nostra ripartenza. Pietrasanta, con le sue mostre ed i suoi grandi eventi è già in questi giorni una città più che mai viva e vivace- commenta il Sindaco Alberto Stefano Giovannetti. Si respira tanta voglia di vivere un’estate allegra e spensierata e le presenze sono già adesso molto numerose. Anche la Versiliana con il suo cartellone così ricco, lancia un segnale di positività e ottimismo, spirito fondamentale per affrontare la stagione estiva in grande stile e di questo ringrazio il Presidente, il Consiglio di Gestione e tutto lo staff della Fondazione. ”
    “La Versiliana non si è mai fermata – spiega il Presidente Alfredo Benedetti. Anche durante la chiusura dei teatri abbiamo continuato a fare attività sfruttando tv e social, ma oggi siamo quanto mai emozionati perché torniamo ad accogliere il pubblico in presenza. E’ stato il pubblico il nostro primo riferimento nell’impostare il cartellone ed abbiamo cercato di offrire proposte eterogenee, di alta qualità e di richiamo. Sono certo che la risposta non mancherà”.
    “In un anno particolare come questo in cui ancora non siamo del tutto usciti dalla pandemia,– commenta Massimo Martini Consulente Artistico della Fondazione Versiliana – la Versiliana è riuscita a mantenere la sua vocazione di Festival multidisciplinare. C’è da parte del pubblico tanta voglia di tornare a frequentare gli spettacoli dal vivo ed abbiamo cercato di confezionare un cartellone che avvicinasse più generazioni al teatro. Molti sono spettacoli di prosa tra autori classici e contemporanei, ma abbiamo riservato molta attenzione alla danza e musica, con un occhio di riguardo al turismo delle famiglie con family show e uno spettacolo di illusionismo, per poter consentire a grandi e piccini di condividere insieme belle serate a teatro.”
    Attori in scena.
    La prosa sarà la grande regina del cartellone con ben 10 spettacoli e grandi attori e registi del panorama teatrale nazionale. Il cartellone vedrà infatti Alessandro Paci e Diletta Oculisti protagonisti della commedia leggera Un matrimonio per casocon la regia di Andrea Bruno Savelli (15 luglio), Lodo Guenzi il poliedrico frontman de Lo Stato Sociale nonché attore e drammaturgo che si cimenterà per la prima volta sul palco della Versiliana con il suo Uno spettacolo divertentissimo che non finisce assolutamente con un suicidio per la regia di Nicola Borghesi (2 agosto). Tra le stelle più brillanti del cartellone ci sarà anche la grande Monica Guerritore, beniamina della Versiliana che torna con Donne prigioniere di amori straordinari con i movimenti coreografici di Alberto Canestro (5 agosto), poi ancora Paolo Conticini in La prima volta con la regia di Luigi Russo (9 agosto).
    Tre saranno i grandi classici del teatro pirandelliano : Il berretto a sonaglicon Antonello Avallone (27 luglio), Il fu Mattia Pascal con Felice della Corte per la regia di Claudio Boccaccini (13 agosto) e L’uomo, la bestia e la virtù con il David di Donatello Giorgio Colangeli che vestirà i panni del “trasparente” professor Paolino nella rilettura registica di Giancarlo Nicoletti ( 21 agosto) .
    Tra le nuovissime opere teatrali che il Festival La Versiliana porterà in scena spicca quella di Edoardo Sylos Labini che proporrà il suo spettacolo fresco di debuttoIl Sistema(19 agosto) tratto dal libro-intervista di Alessandro Sallusti e Luca Palamara che mette in luce il sistema di vasi comunicanti tra politica e magistratura.
    Il Festival 2021 segnerà anche l’atteso ritorno alla Versiliana di Federico Buffa assieme al pianista Alessandro Nidi: il più amato storyteller italiano, giornalista e volto noto di Sky, riporterà una delle sue storie più belle Italia Mundial ( 23 agosto) raccontando l’indimenticabile vittoria della Nazionale Azzurra ai mondiali di calcio 1982. Infine per la sezione prosa ci sarà Il Teatro Comico di Carlo Goldoni con l’attore romano Giulio Scarpati ( 26 agosto), testo metateatrale estremamente moderno nella sua concezione, esempio di teatro nel teatro da cui emergono gli intenti della riforma goldoniana.
    In punta di piedi
    Anche la danza sarà una componente molto forte del cartellone con ben 5 spettacoli di altissimo livello a partire dal Dap Festival Gran Gala, serata in collaborazione con il festival di danza diretto da Adria Ferrali che apre il cartellone della Versiliana il 10 luglio e che vedrà protagonista la star russa della danza classica Maria Kochetkova a fianco del coreografo danese Sebastian Klobor, il norvegese Thomas Johansen, la MM Contemporary Dance Company di Michele Merola, lo Spellbound Contemporary Ballet diretto da Mauro Astolfi e New Dance Drama.Da segnalare inoltre che il 3 luglio il Teatro della Versiliana ospiterà anche “Fakarouni”, altro spettacolo del cartellone di Dap Festival con gli straordinari ballerini israeliani di Orly Portal Dance Company.
    La Liryc Dance Company diretta da Alberto Canestro porterà invece in scena nel cartellone della Versiliana Marie Antoniette ( 25 luglio), spettacolo di danza che ripercorre la vita della regina di Francia, uno dei personaggi più affascinanti e controversi della storia. Diversamente dalla figura che emerge dai libri di scuola, la Marie Antoinette nella coreografia di Alberto Canestro, è una donna che vive e affronta il piccolo mondo che la circonda e in cui muove insicura i suoi passi.
    Dopo il grande successo del 2018, torneranno in Versiliana per un imperdibile gala di danza classica i giovani talenti del gruppo “Les Italiens de l’Opéra de Paris”, Primi ballerini e Solisti del Teatro dell’ Opera di Parigi (10 agosto) diretti da Alessio Carbone: la classe e la raffinatezza dello stile francese, unite al cuore indomito e pulsante italiano si esprimeranno sotto forma di passi a due, di sguardi carichi di passione, di movimenti e virtuosismi artistici. Impegnati nel grande repertorio del leggendario Teatro l’Opera di Parigi e guidati dalle note dei più grandi compositori classici e contemporanei, i ballerini porteranno il publico in un viaggio nella tradizione della danza. Dalle origini di Petipa all’audacia di Nureyev, dalle famose dinamiche di Forsythe al romanticismo di Preljocaj…
    Il balletto sarà protagonista anche con l’ Art Dance Theatre di Roma che proporrà due serate di danza: il dittico Bolero e Carmina Burana( 18 luglio) con le coreografie di Tuccio Rigano sulle celebri musiche di Ravel e Carl Orff e Il Lago dei Cigni (28 agosto), musica di P. I. Ciaykowskj e coreografie dall’originale Ivanov – Petipa riprodotte da Tuccio Rigano.

    Voglia di musica!
    Voglia d’estate, di rinascita, di musica e di leggerezza! Al richiamo della musica il Festival La Versiliana non ha voluto mancare nell’estate della ripartenza: sono infatti 12 le serate di concerto del cartellone 2021. Ci sarà la musica leggera con i big della canzone italiana che faranno tappa alla Versiliana : Gino Paoli insieme a Danilo Rea nel concerto Due come noi che…(8 agosto), Enrico Ruggeri (18 agosto), Raphael Gualazzi (24 agosto) e Francesco Renga in trio acustico ( 27 agosto).
    6 saranno invece i concerti tributo per rivivere insieme le storie, gli artisti, le canzoni e gli album che hanno segnato la nostra epoca e non solo: dall’omaggio al grande Michael Jackson con Jakcson LiveAndrea Imparato Impersonator (30 luglio), a quello ai Pink Floyd con Big One – The voice and the sound of Pink Floyd per riascoltare i brani del celebre A saucerful of Secrets oltre alle greatest hits ( 4 agosto) , ai Beatles con la performance dei The Beatbox in un viaggio magico attraverso la musica del leggendario quartetto di Liverpool ( 11 agosto) , a Fabrizio De Andrè con De Andrè, la storia per la regia di Emiliano Galigani(12 agosto), al Premio Oscar Ennio Morricone con il concerto Morricone Film History e la Cinema Ensemble Grand Orchestra diretta da Simone Giusti e con il soprano Costanza Gallo per la regia di Emilio Galigani (14 agosto) ed infine l’omaggio a Walt Disney con Magic & Music che vedrà protagonisti i solisti dell’Orchestra Classica di Alessandria diretti dal M° Andrea Albertini per ripercorrere le più straordinarie colonne sonore dei film Disney ( 20 agosto).
    Musica e arti performative si fondono anche in due show musicali in programma in agosto: Salomè ( 7 agosto) con la talentuosa artista di Pietrasanta Rebecca Lou Guerra, giovane promessa del pianoforte che oltre a suonare reciterà nei panni di Salomè e The music of my life concerto per pupazzo e orchestra, performance unica al mondo di cui sono protagonisti il ventriloquo Andrea Fratellini e il suo pupazzo Zio Tore (vincitori di Italia’s got Talent!) insieme ai musicisti di EstrOrchestra diretti da Chiara Morandi (16 agosto).
    Musica …ma anche Parole grazie alla rassegna “Musica e Parole” ideata e diretta da Franca Dini che in una sapiente miscela tra canzoni e talkshow porterà sul palco tre grandi artisti : Ivana Spagna (11 luglio) , Rita Pavone ( 6 agosto) e Memo Remigi ( 29 agosto) con la conduzione di Dario Salvatori. Le serate tre serate saranno introdotte da cantanti emergenti usciti dai talent televisivi “Amici” e “X Factor”, ovvero Thomas (l’11 luglio), Manuel Aspidi (il 6 agosto) e Renza Castelli (il 29 agosto): tre autentici talenti che sono qualcosa di più semplici promesse.

    Musical e family show saranno protagonisti in due serate, entrambe ispirate al film campione di incassi “Frozen” : Il Castello di Ghiaccio ( 24 luglio ) musical per grandi e piccini con la regia di Eleonora Di Miele e La Regina delle Nevi ( 22 agosto) della Compagnia Teatro Verdi Factory di Montecatini con la regia di Enrico Botta e le musiche originali di Massimiliano Grazzini.
    Illusionismo per grandi e piccini.
    Per il divertimento di tutta la famiglia ci sarà anche lo show di illusionismo “The Magic Brothers” (17 luglio), show esplosivo tra magia e comicità, con Luca Bono e Francesco Scimemi e con la partecipazione di Sabrina Iannece, in un confronto tra tecniche, stili, linguaggi e interpretazioni dell’illusionismo, un mix esplosivo di gag esilaranti, grandi illusioni, premonizioni in grado di stupire e divertire in un susseguirsi di momenti magici imprevedibili.
    Si ride con la Stand Up Comedy.
    Il Festival della Versiliana ospiterà per la prima volta anche la regina della Stand Up Comedy Michela Giraud, attesissimaal suo debutto sul palco della Versiliana, che promette di portare una ventata di esilarante comicità con il suo spettacolo “La verità , nient’altro che la verità, lo giuro!” ( 25 agosto).
    Commedia musicale e operetta.
    Divertimento garantito anche con “Ostriche e Caffè Americano” commedia musicale ironica e dissacrante con la partecipazione speciale di Sandra Milo recentemente insignita del David di Donatello alla carriera, il duo Karma B, Luca Arcangeli e Dario Guidi (31 luglio). Lo spettacolo, per la regia di Walter Palamenga, è un invito a celebrare la donna in modo insolito e divertente. Un inno alla femminilità in tutte le sue declinazioni.

    Al Festival La Versiliana 2021 tornerà protagonista a grande richiesta anche l’operetta, genere sempre molto amato dal pubblico, con il capolavoro di Franz Lehar “La Vedova Allegra” ( 3 agosto)nella mise en scene della compagnia Teatrando e che vedrà sul palco Brunella Carrari, Beatrice Cresti ( soprani) , Enrico Gavarini ( baritono), Alessandro Poletti ( tenore) e Antonio Gorelli ( attore e caratterista) con le musiche dal vivo della Nuova Orchestra Sinfonica diretta dal Maestro Antonio Bellandi.


    Mappa non disponibile

    Data e Orario
    10/07/2021 - 29/08/2021
    21:00 - 23:30

    Dove
    La Versiliana
    via enrico morin,16
    - marina di pietrasanta


    Tag evento


    Prossimo evento di Eventi Radio Bruno: