Home Sport Formula Uno: c’è grande attesa tra i tifosi della Rossa, e non...

Formula Uno: c’è grande attesa tra i tifosi della Rossa, e non solo, per la gara inaugurale del Mondiale in Australia

Alla vigilia delle prove libere di Melbourne, il cui Gran Premio darà il via nel week-end alla nuova stagione di Formula Uno, Vettel rimane prudente ma dice che spera di essere la preda di questo Mondiale. Essere la preda significherebbe infatti essere davanti a tutti. E il pilota tedesco della Ferrari suona la carica: “Siamo migliorati rispetto a un anno fa, quando vincemmo. Dunque sono ottimista” – ha detto in conferenza stampa. Ricordiamo che la Rossa di Maranello nei test invernali di Barcellona si è imposta come la vettura più veloce per cui c’è grande attesa tra i tifosi della Ferrari, e non solo, per la gara inaugurale. Un riferimento, ovviamente, all’avversario più temuto, Lewis Hamilton: “È lui che si prende tutto, perché vince. Noi cercheremo di cambiare tutto e interrompere il dominio della Mercedes”.

Non è mancato il ricordo del direttore di gara Charlie Whiting, morto oggi a Melbourne per embolia polmonare proprio tre giorni prima del Gran Premio d’Australia.
A parlare, davanti alla stampa è anche il neopilota del Cavallino Rampante, il monegasco Charles Leclerc: “La cosa più bella di essere in Ferrari è sapere che hai una macchina per vincere. È ben bilanciata e ha una buona guidabilità. Avere accanto Sebastian è importante perché ha una grande esperienza ed è un ottimo esempio per migliorare. A differenza sua, però, io non do nomi alla mia monoposto”. Vettel ha invece, come da tradizione assegnato un nome alla sua monoposto, chiamandola Lina, perché è piuttosto slanciata (in inglese lean).
Al pilota tedesco della Rossa risponde indirettamente proprio lui, il campione del mondo Lewis Hamilton: “La Ferrari ora è avanti, ma nel mio team c’è un’energia che è fonte d’ispirazione. Dobbiamo lavorare”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here