Home Music News Il grande rock nella top twenty dei vinili venduti nel 2018

Il grande rock nella top twenty dei vinili venduti nel 2018

Secondo alcune recensioni specifiche sembra che il futuro dell’ascolto musicale si divida tra il rinnovato successo del vinile e lo streaming, uno spartiacque tutto ancora in effetti da valutare. Di certo è che i dischi in vinile stanno vivendo una seconda giovinezza. Lo dimostrano le produzioni sullo speciale materiale plastico (subentrato alla gommalacca nel passaggio dal 78 al 33 giri) che molti artisti attuali fanno uscire sul mercato unitamente al cd.

Nonostante questo però, il report annuale dei dischi in vinile più venduti nel corso del 2018 realizzato dalla Federazione Industriale Musicale Italiana, registra nella top twenty ancora una massiccia presenza dei vecchi leoni e del grande rock, oltre ad altri storici generi musicali lontani da ogni ‘contaminazione’.

Unica straordinaria eccezione è data dal fatto che nella classifica dei 20 dischi più venduti compaiono comunque 4 artisti, tre della nuova generazione: Amy Winehouse al 9° posto con “Black ti Back”, Sfera Ebbasta all’11esimo con “Rockstar” e Cesare Cremonini al 13esimo con “Possibili scenari”. Esce dal contesto la Tigre di Cremona, Mina che si è aggiudicata il 16esimo posto con “Maeba”.

Al vertice troviamo, giusto per parlare dei grandi classici, i PINK FLOYD e la indimenticabile “The Dark Side of The Moon

Prima però di inserire la classifica la gran completo, vorrei aprire piccoli focus su alcuni dei dischi tra i 20 più venduti in vinile. Come per esempio al secondo posto troviamo “NEVERMIND” dei Nirvana pubblicato il 24 settembre 1991. L’album, trascinato anche da alcuni singoli di forte impatto come “Smells Like Teen Spirit” è tutt’ora ritenuto una delle produzioni fondamentali non solo degli anni ’90, ma anche della storia del rock in generale

La rivista Guitar World scrisse: «Il suono della chitarra di Kurt Cobain in Nevermind dei Nirvana stabilisce il tono di tutta la musica rock degli anni novanta

Cambiamo spartito, perché tra i più venduti certamente anche i Pink Floyd che oltre a guadagnarsi la vetta, come su scritto, li ritroviamo al 4° posto con il magnifico “THE WALL”, pubblicato nel 1979, undicesimo album in studio per il gruppo inglese. Un titolo e una storia che ci rimbalza direttamente a tempi più attuali dove il termine ‘muro”, wall, continua ad essere presente nella cronaca quotidiana.

“The Wall” è stato definito ‘opera rock’ dove tutto ruota intorno ad un personaggio inventato, guarda il caso, una rockstar di nome Pink che “ a causa di una serie di traumi psicologici – leggo e riporto testualmente –  arriva a costruirsi un “muro” mentale attorno ai propri sentimenti dietro al quale si isola. I disagi, soprattutto infantili, che portano Pink a questa scelta drammatica sono la morte del padre verso la fine della seconda guerra, la madre iperprotettiva, gli insegnanti scolastici eccessivamente autoritari ed avvezzi alle punizioni corporali e i tradimenti della moglie.

Nonostante l’album ebbe successo planetario e il più venduto negli Stati Uniti nell’80, segnò anche gravi fratture all’interno della band Infatti “il tastierista Richard Wright – come leggo da alcune note – partecipò tardivamente alla registrazione dell’album, Waters litigò con lui e lo licenziò: durante il tour di promozione Wright partecipò solo come turnista”  

Ultimo focus su un altro successo da classifica. Al 10imo posto troviamo “LEGEND” di Bob Marley & The Wailers, un the best postumo che contiene 20 brani di successo del giamaicano Marley e del suo gruppo. L’album uscì nel 1984 quando la morte dell’artista avvenne nel 1981. “Legend” si aggiudicò 15 dischi di platino e con 15 milioni di copie anche il disco di diamante.

L’album è stato pubblicato in 3 formati diversi, tra cui appunto anche la versione in vinile.

Infine, ma non da ultimo il prevedibile grande successo per i Queen che conquistano il 7° e l’8° posto della classifica rispettivamente con “Greatest Hits II” e “Greatest I”


Ed ora la classifica integrale dei venti vinili più venduti del 2018

  1. THE DARK SIDE OF THE MOON – PINK FLOYD
    NEVERMIND – NIRVANA
    3. ENEMY – NOYZ NARCOS
    4. THE WALL – PINK FLOYD
    5. APPETITE FOR DESTRUCTION – GUNS’N’ROSES
    6. WISH YOU WERE HERE – PINK FLOYD
    7. GREATEST HITS II – QUEEN
    8. GREATEST HITS I – QUEEN
    9. BACK TO BLACK – AMY WINEHOUSE
    10. LEGEND – BOB MARLEY & THE WAILERS
    11. ROCKSTAR – SFERA EBBASTA
    12. LED ZEPPELIN 4 – LED ZEPPELIN
    13. POSSIBILI SCENARI – CESARE CREMONINI
    14. THE VELVET UNDERGROUND & NICO 45TH ANNIVERSARY – THE VELVET UNDERGROUND
    15. KIND OF BLUE – MILES DAVIS
    16. MAEBA – MINA
    17. BACK IN BLACK – AC/DC
    18. MASTERS – LUCIO BATTISTI
    19. THRILLER – 25TH ANNIVERSARY EDITION – MICHAEL JACKSON
    20. LED ZEPPELIN 1 – LED ZEPPELIN

Patrizia Santini

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here