Home Sport Toscana Il Livorno pareggia 3-3 ai supplementari contro il Cenaia ma viene eliminato...

Il Livorno pareggia 3-3 ai supplementari contro il Cenaia ma viene eliminato dalla Coppa Italia d’Eccellenza

Alla formazione di Buglio non bastano le reti di Nunzi, Ferretti e Durante: gli ospiti staccano il pass con un gol di Caciagli a due minuti dal termine.

Si ferma agli ottavi di finale della fase regionale il cammino del Livorno in Coppa Italia. Gli amaranto, costretti ad affrontare la sfida in piena emergenza (out, oltre ai vari Vantaggiato, Bellazzini, Frati, Palmiero, Milianti, Di Stefano, Marinai e Franzoni anche Torromino), sono stati fermati sul 3-3 al termine dei tempi supplementari dal Cenaia, che passa così il turno in quanto squadra impegnata in trasferta.

Alla squadra di Buglio non sono bastate le reti di Nunzi, che al 15′ ha sfruttato un perfetto assist di Apolloni per battere di destro Serafini, Ferretti, che ha trasformato con freddezza al 39′ il penalty da lui stesso guadagnato, e Durante, in gol con un preciso rasoterra. Il Cenaia ha per tre volte replicato ai vantaggi del Livorno prima con il penalty di Signorini al 29′, poi con il colpo di testa di Cutroneo all’84 ed infine con il diagonale di Caciagli al 118′. Una beffa per il Livorno, che, soprattutto nella prima parte, aveva a lungo dominato la gara.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here