Home Magazine In arrivo le Emoji 2019: alcune stanno già facendo discutere

In arrivo le Emoji 2019: alcune stanno già facendo discutere

In arrivo 59 nuove emoji, lista approvata dall’Unicode Consortium. In realtà, se si considerano tutte le variabili di genere e colore della pelle, il loro numero sale a 230.
Diverse sono quelle che vogliono sensibilizzare sul tema della disabilità: ci sono infatti sedie a rotelle, cani guida e protesi.
Fa la sua comparsa inoltre quella che rappresenta il ciclo mestruale attraverso una goccia di sangue (“Red blood”).
L’emoji mestruale è stata sostenuta da Plan International UK, organizzazione che lotta per i diritti delle donne. Un piccolo contributo insomma per cercare di abbattere il tabù legato a questo periodo della vita femminile e per fare un passo verso l’uguaglianza di genere.
Altro tema evidenziato è l’inclusività, attraverso l’introduzione delle coppie “gender inclusive” e di simboli appartenenti alle culture orientali.
C’è poi la faccina che sbadiglia e nuovi animali, tra cui la puzzola, il fenicottero, il bradipo e la lontra.
Tra le emoji che stanno facendo più discutere spicca senz’altro quella che in origine doveva rappresentare solo il gesto del pizzicotto (la “Pinching Hand”) ma che rischia di significare ben altro, ad esempio piccole quantità o ridotte dimensioni. E su questo i social si sono, come prevedibile, scatenati, formulando varie allusioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here