Home Sport Toscana Empoli F.C. L’Empoli bene per un ora, poi l’infortunio di Bennacer favorisce una brutta...

L’Empoli bene per un ora, poi l’infortunio di Bennacer favorisce una brutta Fiorentina: finisce 3-1 per i viola.

Da Firenze – Gabriele Guastella

 

FIORENTINA (4-3-3) – 1 Lafont; 5 Ceccherini, 20 Pezzella, 31 Victor Hugo, 3 Biraghi (dal 46′ st 16 Hancko); 24 Benassi, 8 Gerson, 6 Norgaard (dal 30’ st 14 Dabo); 25 Chiesa, 9 Simeone, 11 Mirallas (dal 30’ st 7 Eysseric). A disp. 69 Dragowski, 33 Brancolini, 15 M. Oliveira, 2 Laurini, 21 Sottil, 10 Pjaca, 77 Thereau, 28 Vlahovic. All.: S. Pioli

EMPOLI (3-5-2) 1 Provedel; 5 Veseli, 26 Silvestre, 22 Maietta; 2 Di Lorenzo, 33 Krunic, 10 Bennacer (dal 9’ st 28 Capezzi), 8 Traore (dal 28’ st 6 Zajc), 13 Antonelli (dal 28’ st 27 Untersee); 11 Caputo, 20 La Gumina. A disp. 21 Terracciano, 99 Fulignati, 32 Rasmussen, 4 Brighi, 18 Acquah, 6 Zajc, 48 Uçan, 9 Rodriguez, 66 Mraz. All.: G. Iachini

Arbitro: Sig. Giacomelli di Trieste (De Meo-Bindoni / IV Uff.le Di Martino – VAR Aureliano/Passeri)

Marcatori: 24’ pt Krunic (E), 40’ pt Mirallas (F), 15’ st Simeone (F), 33’ st Dabo (F).

Note: Angoli Fiorentina 1 Empoli 3. Ammoniti: al 8’ st 24 Benassi (F), al 20’ st Gerson (F); Espulsioni: -. Recupero: 2’ pt-5’ st. Spettatori: 16mila.

 

Domenica di derby per l’Empoli, di scena al Franchi ospite della Fiorentina.

Per l’Empoli out Pasqual, che deve dare forfait per un problema muscolare, e al suo posto gioca Antonelli, recuperato dopo un piccolo problema.

Tre assenti per la Fiorentina, gli squalificati Milenkovic, Fernandes e Veretout, con Pioli che ritrova Victor Hugo dopo la squalifica di Reggio Emilia.

 

PRIMO TEMPO – Inizio di gara compassato ed equilibrato.

Al 14’ Empoli che rompe l’apparente tranquillità con Caputo; il numero undici azzurro difende palla spalle alle porte, entra in area e conclude verso La Font, che resta praticamente fermo e si ritrova il pallone tra le mani, respingendo.

La risposta viola arriva al 19’: bel lavoro di Chiesa, decisamente il più ispirato, e Biraghi di testa in tuffo, mette alle spalle di Provedel, gol annullato per fuorigioco dell’esterno viola.

Al 24’ l’Empoli trova il vantaggio. Veloce ripartenza degli azzurri che recuperano palla con Traore sulla mediana, verticalizzazione per Antonelli a sinistra, apertura per Caputo che dal lato corto mette al centro rasoterra, La Gumina, arriva con un attimo di ritardo, ma alle palle di tutti, La Font compreso, sbuca Krunic che appoggia in rete.

L’Empoli controlla una Fiorentina, che sembra subire il contraccolpo psicologico dello svantaggio. E’ Chiesa sul finale di tempo a cercare di scuotere i propri compagni di squadra. Al 38’ lo stesso Chiesa impegna sul primo palo Provedel che in angolo.

Un minuto dopo Traore serve da sinistra Caputo che sottoporta, disturbato da Victor Hugo, alza sopra la traversa.

Un giro di lancette e dentro al 40’ la Fiorentina pareggia. Buon pallone in profondità di Simeone per l’inserimento centrale da sinistra di Mirallas che si accentra e batte sotto la traversa Provedel.

 

SECONDO TEMPO – Avvio di gara con l’Empoli che si divora un gol clamoroso con Antonelli. Al minuto 8 l’episodio che cambia il match. Benassi entra male su Bennacer che si fa male, al suo posto entra Capezzi.

L’Empoli senza Bennacer non riesce più a fare filtro e al quindicesimo minuto i viola ribaltano la partita con Simeone che di testa deposita in rete un cross dalla sinistra di Biraghi.

Mister Iachini è costretto al cambio forzato con Antonelli che, finita la benzina, viene sostituito da Untersee.

L’Empoli prova il tutto per tutto con Zajc al posto di Traore, ma lo sloveno non riesce ad entrare nel match come fatto in altre circostanze. La squadra azzurra prova a scuotersi ma l’infortunio di Bennacer è davvero letale, perché proprio da quella zolla di campo nasce il gol che di fatto al 33’ chiude il match con Dabo che batte Provedel con una conclusione rasoterra dai venticinque metri. Da dire che un minuto prima La Font ha sbarrato la porta a Caputo, negando un gol che, al termine di una bella azione tutta di prima, sembrava fatto.

Il gol di Dabo chiude la partita. La Fiorentina controlla un Empoli che tra orgoglio e scoramento non riesce a trovare le corde giuste per tornare in partita.

Il derby è tutto qui, con la Fiorentina che torna a vincere dopo otto gare e l’Empoli che perde la sua prima partita alla quinta presenza di Iachini in panchina.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here