Home Sport Toscana Livorno Calcio Livorno indenne a Pordenone: 2-2 il finale del match con i friulani.

Livorno indenne a Pordenone: 2-2 il finale del match con i friulani.

Sfuma a poco più di 8 minuti dalla fine il sogno del Livorno di centrare il primo successo esterno stagionale.

Un secondo tempo giocato con coraggio, con determinazione, la squadra di Roberto Breda, oggi al suo ritorno in panchina, ha rischiato di lasciare la “Dacia Arena” con tre punti che avrebbero alimentato le flebili speranze di salvezza dei labronici.

Ma come ha detto il tecnico amaranto Breda << pensare partita per partita, il divario tra la rivelazione del torneo tra la rivelazione del torneo e l’ultima in classifica non si è visto.

Le premesse per una sconfitta sembravano esserci tutte, con la rete dei ramarri arrivata al tramonto del primo tempo. Nella ripresa il Livorno è uscito furoi, trascinato da un grande Emanuele Marras, ha prima pareggiato con Bogdan e in seguito a un corner battuto dallo stesso Marras (per il croato primo goal stagionale). Poi a metà ripresa lo stesso Marras ha ribaltato il risultato, coronando una grande prestazione e confermandosi capocannoniere dei labronici segnando il suo settimo centro stagionale.

A 8 minuti dalla fine la possibilità di centrare la vittoria è tramontata con un tiro da fuori di Chieretti che sporcato da un giocatore amaranto ha spiazzato Plizzarri.

Il Livorno nel finale ha cercato ancora la rete del successo. Al termine della gara il capitano Luci seguito dai compagni si è diretto verso il settore ospiti, a colloquio con la propria tifoseria.

Dal Friuli viene via un Livorno che ha dimostrato di essere ancora vivo e non rassegnato alla classifica che ha.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here