Home Sport Toscana Livorno Calcio Livorno, storia della maglia e dei colori nel “B Magazine”

Livorno, storia della maglia e dei colori nel “B Magazine”

La Lega B ripercorre la storia dei colori e delle divise delle squadre di Serie B, parlando ovviamente anche del Livorno.

Ecco il testo della Lega B:

Il colore della squadra livornese è
l’amaranto, lo stesso della città: questo
è stato adottato fin dal 1915, anno di
fondazione della società… Che però nasce
dalla fusione della Spes, che giocava in
bianco-verde e della Virtus che adottava
il bianco blu. Attualmente la divisa da
gioco è composta da una maglia amaranto
con bordature nere e oro, pantaloncini
amaranto o neri, e calzettoni pure
amaranto; in passato, soprattutto negli
anni venti e trenta, il petto della casacca
era fasciato da tre strisce orizzontali
bianche e verdi, ornate a loro volta dallo
stemma comunale
IL SIMBOLO è uno stemma circolare a
sfondo bianco e contorno amaranto nel
quale sono contenute le lettere di colore
amaranto ASL, acronimo di Associazione
Sportiva Livorno. Inizialmente, dal 1915
al 1991 (anno del fallimento societario),
quando la società portava il nome di
Unione Sportiva Livorno, le lettere
erano USL, con la stessa campitura
descritta precedentemente.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here