Home Sport Toscana Eccellenza Lnd-CRT: deciso l’aumento del numero dei gironi in Eccellenza, Promozione e categorie...

Lnd-CRT: deciso l’aumento del numero dei gironi in Eccellenza, Promozione e categorie minori, con meno squadre per ogni campionato

Oggi 30 giugno sono arrivate importanti decisioni da parte del Comitato Regionale Toscano della LND, in merito alla prossima stagione calcistica. Riportiamo sotto il comunicato divulgato nelle scorse ore.

Ci apprestiamo ad affrontare la stagione sportiva più difficile in assoluto, dove la delicata situazione finanziaria non può non creare un sentimento di enorme preoccupazione per il futuro della L.N.D., del nostro Comitato, dei nostri dipendenti e delle oltre 700 società sportive toscane che in tutti questi anni hanno costituito dei veri e propri “presidi sociali” sul territorio per l’importante ruolo svolto in merito alla formazione, inclusione e integrazione di tanti giovani.
Il contesto economico e sociale attuale ci impone di attuare ogni possibile azione per dare sostegno alle nostre Società per poter ripartire con la propria attività.
In conseguenza del blocco delle retrocessioni, parziale per il campionato di Eccellenza, totale per i campionati di Promozione, Prima e Seconda Categoria, Juniores, Allievi e Giovanissimi Regionali, e la relativa dilatazione degli organici, il Consiglio Direttivo di questo Comitato, nelle riunioni del 13 e 20 giugno 2020, ha deliberato all’unanimità in merito ad una revisione del format dei campionati 2020/2021 con la previsione dell’aumento di un girone per i campionati di Eccellenza e Promozione, due gironi per il campionato di Prima Categoria, uno o due gironi per il campionato di Seconda Categoria e un girone regionale nei Campionati Juniores, Allievi e Giovanissimi, come da prospetto sotto riportato.
Questo provvedimento consente di formulare gironi con un ridotto numero di squadre, quindi con la possibilità di sviluppare l’intero campionato in un arco temporale più breve.
Tale necessità nasce dalla volontà politica del Consiglio Direttivo di far iniziare i campionati dopo il 9 ottobre 2020, dando la possibilità alle società di sfruttare il mese di settembre per l’organizzazione di tornei e manifestazioni finalizzate al reperimento di risorse, attività purtroppo non effettuate nel periodo primaverile a causa della pandemia Covid-19. Inoltre il numero ridotto di squadre consente ad ogni società di portare a termine il campionato limitandone notevolmente i costi.
Si precisa, infine, che per la stagione sportiva 2020/2021 la programmazione dell’attività sportiva ha dovuto, necessariamente, tenere in considerazione l’obbligo indicato dalla Lega Nazionale di ritornare nella Stagione Sportiva 2021/2022 ai format normalmente utilizzati nelle varie categorie sia dilettanti che giovanili (p.es Eccellenza 2 gironi, Promozione 3 gironi, Prima Categoria 6 gironi, ecc..).

Nell’immagine principale dell’articolo, il riepilogo del numero di gironi per ciascun campionato e il numero delle squadre per uno di essi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here