Home Magazine Giorni di vinile Loredana Bertè: il 28 febbraio la ristampa di “Streaking”

Loredana Bertè: il 28 febbraio la ristampa di “Streaking”

Ci ha abituati negli anni al suo carattere irriverente e irruento, con un’alta dose di sfacciataggine, ma Loredana Bertè non potrebbe essere lei senza queste caratteristiche, che da sempre l’hanno fatta amare dal pubblico e fatto discutere la critica. Ne è la conferma “Streaking” pubblicato nel 1974 per la CGD, il suo album d’esordio. Un ‘buongiorno’ che ha scosso notevolmente, non per la qualità del prodotto musicale, anche se alcuni testi trattavano tematiche ‘piccanti’ utilizzando termini molto forti per l’epoca, ma quanto per la copertina (o meglio sarebbe dire, le varie copertine) giudicata talmente osé da provocarne la censura da parte della RAI e il ritiro dal mercato.

Intanto partiamo dal titolo “STREAKING” termine che indica la pratica esibizionista di irrompere completamente nudi in manifestazioni ad alto tasso di pubblico. Il progetto grafico poi, firmato dal fotografo Mauro Balletti (che l’anno prima aveva immortalato la grande Mina diventando per lei un punto di riferimento, tanto da far nascere tra i due una sorta di sodalizio artistico) fu il vero pomo della discordia. La confezione era costituita da una busta contente il vinile, per aprirsi poi in dodici facciate delle dimensioni del disco, come fossero 6 copertine. Le facciate esterne mostravano la copertina e i testi, quelle interne invece il ritratto di Loredana Bertè senza veli, completamente nuda.

Pochissime furono le copie che si vendettero prima della censura, alcune delle quali sono finite all’asta nel web.

“Streaking” fu ristampato una volta nel ’92 su cd ed ora torna all’origine. Infatti il 28 febbraio prossimo (2019) uscirà la ristampa in vinile per Ibis. Il vinile sarà giallo, come il tema dominante appunto del disco originale. Ma non sarà solo il colore a riportare indietro le lancette del tempo, perché anche la stessa copertina sarà apribile. Non è dato sapere ad ora il contenuto delle facciate interne.

P.S.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here