Home Notizie dal territorio Maltempo: migliora la situazione in Emilia-Romagna, ma continua l’allerta nel Modenese

Maltempo: migliora la situazione in Emilia-Romagna, ma continua l’allerta nel Modenese

Continua l’allerta rossa su gran parte della regione, ma migliora la situazione su tutta l’Emilia Romagna dopo l’emergenza maltempo di ieri. Rimangono chiuse le scuole a Cesena e in alcuni comprensori di Forlì, Ravenna e Cervia: il fiume Savio ha ridotto la sua portata scendendo a 5,77 metri dopo il picco di 7,51 raggiunto ieri.

A Cesena sono ripresi i lavori di pulizia da arbusti e materiale vario su Ponte Nuovo e la tangenziale limitrofa ha riaperto questa mattina, mentre la circolazione dei treni è rientrata nella normalità già nella serata di ieri, dopo l’interruzione del tratto Bologna-Rimini per quasi 12 ore. Anche nel ravennate sono state riaperte alcune strade, che erano state chiuse per precauzione, poco prima della mezzanotte.

Si registrano cedimenti dell’argine del fium Montone nel Forlivese e frane e smottamenti in Valsamoggia (Bologna). Disagi anche in Toscana, soprattutto all’aeroporto di Firenze.

Aggiornamento ore 11.40
Nel modenese i ponti restano chiusi e la circolazione va in tilt.

La piena sta transitando nel territorio modenese e restano chiusi Ponte Alto a Modena, il ponte dell’Uccellino tra Modena e Soliera, ponte Motta a Cavezzo e ponte Pioppa a Rovereto e il ponte di Concordia. Intanto sulle strade si registrano pesanti rallentamenti. Ci sono ancora code tra Rubiera e Marzaglia, sulla Nazionale da Carpi a Modena a partire da Ganaceto, lunghe code sulla Canaletto e a Sozzigalli per attraversare il ponte sul Secchia.

In A22 c’è una coda di 2 km tra Carpi e il bivio con l’A1.

Traffico Rallentato tra Reggio Emilia e Terre di Canossa – Campegine per interventi urgenti di ripristino Della pavimentazione.

Attualmente il maltempo si sposta su altre regioni, sotto osservazione soprattutto Marche, Molise e Abruzzo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here