Home Notizie dal territorio Maltrattamenti e insulti razzisti ai bambini: maestra d’asilo arrestata nel bolognese

Maltrattamenti e insulti razzisti ai bambini: maestra d’asilo arrestata nel bolognese

Ancora una maestra al centro della cronaca: a finire agli arresti domiciliari una donna di 55 anni con la pesante accusa di maltrattamenti aggravati e lesioni personali continuate, commessi nel periodo che va dal 2015 al 2018.
Per tre anni, la 55enne, maestra di una scuola d’infanzia di Imola, nel bolognese, avrebbe maltrattato i bambini, dai tre ai cinque anni, che sarebbero stati sottoposti a continue umiliazioni, violenze fisiche e verbali. Ai piccoli di origine straniera, ed anche ai loro genitori, la donna avrebbe rivolto addirittura insulti a sfondo razziale.
“Perché lei non sta ferma… lei butta giù tutto. Anche quando mangia, fa il ballo dell’Africa…dell’Africa nera! Il ballo del qua qua!”. Sono le parole rivolte a una bambina di origine nordafricana che aveva lasciato cadere del cibo mentre mangiava, a fine novembre.
Dalle registrazioni audio agli atti dell’inchiesta, sottolinea il Gip, emergono infatti maltrattamenti verbali, insulti e minacce.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here