Home Notizie dal territorio In manette con l’accusa di avere ucciso la madre. E’ accaduto a...

In manette con l’accusa di avere ucciso la madre. E’ accaduto a Bologna

Omicidio a Bologna. La Polizia ha arrestato un uomo con l’accusa di avere ucciso l’anziana madre. La morte della donna, che inizialmente era sembrata un decesso per cause naturali, ha insospettito gli investigatori della squadra mobile che hanno avviato accertamenti. La versione del figlio presentava infatti delle contraddizioni che non hanno convinto gli inquirenti.
Sottoposto ad interrogatorio da parte del magistrato, il dottor Venturi, della Procura della Repubblica di Bologna, l’uomo, accompagnato dal suo avvocato, ha infine confessato, ammettendo le sue responsabilità.
Ulteriori particolari della vicenda saranno forniti in una conferenza stampa in programma questa mattina in Questura.

Aggiornamento ore 15.13

Omicidio in zona Pilastro a Bologna. Stava dedicando la sua vita all’accudimento della madre di 85 anni, con la quale viveva in un appartamento di via Salgari. Poi, nella notte tra mercoledì e giovedì, l’ha uccisa. La vittima è Elvira Marchioni, in manette è finito il figlio, Bruno Grandi, 58enne bolognese. E’ stato proprio lui ad allertare il 118 raccontando di un malore della donna. Sul posto è intervenuta anche la polizia che ha subito notato segni sospetti sul collo dell’anziana. Dopo un lungo e travagliato interrogatorio di 10 ore in Questura, l’uomo ha confessato. “Ho sbroccato. O morivo io oppure lei” queste le parole del figlio agli agenti della squadra mobile.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here