Home Sport Brescia Perugia-Brescia 3-2, terzo ko consecutivo per le Rondinelle

Perugia-Brescia 3-2, terzo ko consecutivo per le Rondinelle

Partita bellissima quella del ‘Curi’ fra Perugia e Brescia che vede i padroni di casa imporsi per 3-2 sugli avversari. Gli umbri attaccano dall’inizio alla fine, passano con Forte, finiscono in svantaggio per effetto delle reti di Caracciolo e Bonazzoli, ma hanno il merito di non darsi per vinti e ribaltano il risultato con Mustacchio e Forte.

PRIMO TEMPO – Al ‘Curi’ si affrontano due squadre che non hanno iniziato nel migliore dei modi il nuovo anno: due pareggi per il Perugia, due sconfitte per il Brescia. Primo squillo dei padroni di casa con Di Chiara che serve Brighi, il centrocampista all’altezza del dischetto colpisce male. Al 4′ altra occasione per i Grifoni con Mustacchio che calcia invece mettere in mezzo, Arcari respinge in angolo. Al 11′ doppia occasione per gli umbri: tiro di Del Prete da fuori area respinto dall’estremo difensore biancazzurro, Ricci raccoglie la respinta e calcia a lato. Poco prima del 20′ è ancora Arcari a togliere il pallone da sotto la traversa dopo il tiro di Ricci. Nell’azione seguente Mustacchio angola troppo il destro. Il Perugia sblocca strameritatamente la sfida al 22′: cross perfetto di Del Prete per Forte che, tutto solo, stacca di testa e insacca la sfera in fondo al sacco. Gli uomini di Brocchi sono assenti, non si vedono e subiscono l’avversario. Emblematico il dato degli zero tiri in porta dopo mezz’ora di gioco. Ma a sorpresa le Rondinelle pareggiano al 35′: rimpallo in mezzo all’area fra Blanchard e un difensore avversario, la palla sbuca davanti agli occhi di Caracciolo che con freddezza batte Brignoli. Al 40′ si rivede il Perugia con un tiro di Del Prete che fa la barba al palo.

SECONDO TEMPO – La ripresa delle ostilità sembra essere una fotocopia del primo tempo: il Perugia schiaccia sull’acceleratore cercando di mettere il Brescia alle corde. Gli uomini di Bucchi spingono, quelli di Brocchi non riescono a superare la metà campo. Al 57′ Ricci conclude, la sfera si stampa contro il palo. Il primo squillo dei lombardi lo fa segnare Martinelli con un tiro centrale che viene bloccato da Brignoli.  A metà secondo tempo Brighi mette sul secondo palo dove sbuca Guberti che di testa non inquadra lo specchio della porta. Quello che succede al ‘Curi’ ha del clamoroso: è il 70′ quando Martinelli ruba palla e serve Caracciolo, l’Airone controlla e trova l’imbucata perfetta per Bonazzoli che a tu per tu con l’estremo difensore avversario lo trafigge siglando il gol del 2-1. Il Perugia riprende allora ad attaccare a testa bassa alla ricerca di un pareggio che andrebbe comunque stretto vista l’ottima prestazione. Arcari dice di no anche alla punizione di Di Chiara. Sugli sviluppi del corner seguente Untersee svirgola il cross dello stesso Di Chiara, Mustacchio raccoglie e fulmina Arcari per il 2-2. Un minuto dopo umbri a un passo dal vantaggio: conclusione di Mustacchio che centra in pieno Forte nei pressi della linea di porta, l’attaccante si trasforma così in difensore aggiunto per gli ospiti. Al 80′ Arcari, protagonista in positivo fino a quel momento, perde il pallone dalle mani, Forte è lì e lo mette in rete. Il tempo per spingersi alla ricerca del pareggio la squadra di Brocchi lo ha, visti anche i 5′ di recupero, ma non riesce a sfruttarlo a causa di troppi errori di imprecisione.

PERUGIA 3-2 BRESCIA (1-1)

Perugia (4-3-3): Brignoli; Del Prete (68′ Fazzi), Volta, Monaco, Di Chiara; Ricci (74′ Terrani), Dezi (60′ Acampora), Brighi; Guberti, Mustacchio, Forte. A disposizione: Elezaj, Fazzi, Acampora, Gnahore, Dossena, Belmonte, Terrani, Di Nolfo, Panaioli. Allenatore: Cristian Bucchi

Brescia (3-4-1-2): Arcari; Fontanesi, Blanchard, Calabresi; Untersee, Bisoli (46′ p.t. Ndoj), Martinelli, Prce; Mauri (55′ Dall’Oglio); Bonazzoli (84′ Ferrante), Caracciolo. A disposizione: Serraiocco, Camara, Dall’Oglio, Crociata, Ferrante, Romagna, Ndoj, Modic, Sbrissa. Allenatore: Cristian Brocchi

Arbitro: Marinelli  Assistenti: Margani-Oliveri  Quarto uomo: Fourneau

Marcatori: 22′, 80′ Forte (P), 35′ Caracciolo (B), 70′ Bonazzoli (B), 76′ Mustacchio (P)

Ammonizioni: Dezi (P), Calabresi (B), Prce (B), Martinelli (B), Dall’Oglio (B), Forte (P), Monaco (P)