Home Music News Radio Bruno Estate Il Radio Bruno Estate torna in replica su Real Time, in attesa...

Il Radio Bruno Estate torna in replica su Real Time, in attesa del gran finale a Bologna il 2 settembre

Agosto, mese di “vacanza” anche per il Radio Bruno Estate 2018 che, dopo i quattro spettacoli di luglio, vivrà il gran finale domenica 2 settembre in Piazza Maggiore a Bologna.

Decine di migliaia di persone hanno riempito le piazze di Cesenatico, Mantova, Carpi e Cremona con calore ed entusiasmo, godendosi “dal vivo” le performances degli artisti protagonisti dei successi dell’estate. Un piacevole rituale collettivo che è ormai tradizione da diversi anni a questa parte.

Se vi siete persi i primi appuntamenti di questa stagione, Radio Bruno e Real Time vi daranno l’opportunità di (ri)viverli comodamente seduti sul divano di casa vostra.

Dopo lo spettacolo di Cesenatico andato in onda lunedì sera, lunedì 6 agosto, dalle 21.00 su Radio Bruno (canali 256 e 683 del digitale terrestre), sarà riproposto quello del 14 luglio scorso in Piazza Sordello a Mantova nel corso del quale si sono esibiti, in rigoroso ordine alfabetico, Alessio Bernabei, Bianca Atzei, Biondo, Dodi Battaglia, Emma, Ermal Meta, Federica Carta, Giovanni Caccamo, Nesli, Sergio Sylvestre e The Kolors.

Martedì 7 agosto, dalle 21.10 su Real Time (canale 31 del digitale terrestre e 131 del satellitare Sky), verrà invece riproposto il meglio delle date di Carpi (Piazza Martiri il 19 luglio) e Cremona (Piazza del Comune il 23 luglio).
A Carpi c’erano Benji & Fede, Elodie, Emis Killa, Ghali, Giovanni Caccamo, Giusy Ferreri, Irama, Lorenzo Fragola, Luca Carboni, Michele Bravi, R. Facchinetti e R. Fogli, Takagi & Ketra e Thomas.
Sul palco di Cremona sono saliti Andrea Mingardi, Boomdabash, Dear Jack, Einar, E. Ruggeri e i Decibel, Francesca Michielin, Le Vibrazioni, Noemi, I Nomadi, Shade e Thomas.

Il Radio Bruno Estate è presentato da Enzo Ferrari ed Alessia Ventura, le interviste sono di Georgia Passuello mentre il preshow è curato da Laura Padovani e Federico Di Gesù.

Lo spettacolo è ad ingresso gratuito.