Home Music News Radiohead: il materiale rubato di “Ok Computer” in vendita per beneficenza

Radiohead: il materiale rubato di “Ok Computer” in vendita per beneficenza

Sono state hackerate circa 18 ore di registrato inedito dalle studio session dei Radiohead, tutto il materiale riguarda l’album “Ok Computer” del 1997 e la band ha fatto sapere che è stato chiesto un riscatto di 150mila dollari.

In risposta il gruppo ha deciso di rendere disponibile le registrazioni in streaming, solo per 18 giorni, a un costo di 18 sterline. I fondi saranno devoluti all’organizzazione Extinction Rebellion, attivisti non violenti per il clima che recentemente hanno sfilato a Londra.

La band lo ha reso noto poche ore fa sui propri social con un post: “La scorsa settimana siamo stati hackerati, hanno rubato l’archivio minidisk di Thom (Yorke, ndr) utilizzato ai tempi di ‘Ok Computer’, e secondo quanto ci hanno riferito avrebbero chiesto un riscatto di 150 mila dollari. Così abbiamo deciso di rilasciare tutte le 18 ore su Bandcamp, per supportare Extinction Rebellion. Quindi per solo 18 sterline potete scoprire se avremmo dovuto pagare quel riscatto. Questo materiale non era stato concepito per essere pubblicato, anche se alcune ‘tracce’ risultano nella ristampa di ‘OK Computer’… e sono interessanti solo parzialmente. E’ un download molto lungo, non per telefonini…”.

Per tutti i fan interessati, potete trovare il materiale acquistabile su questo sito: radiohead.bandcamp.com

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here