Home Notizie dal territorio Rimini: sigarette e plastica bandite dalle spiagge

Rimini: sigarette e plastica bandite dalle spiagge

La città romagnola dichiara guerra alla plastica e al fumo in spiaggia in un’ottica di tutela ambientale e per garantire il benessere dei bagnanti non fumatori.
Il Comune di Rimini ha varato un’ordinanza balneare che prevede per il 2019 il divieto, sulla battigia, di sigarette, bicchieri monouso e cannucce in plastica a favore di bicchieri e cannucce di carta, di materiale compostabile o di materiale plastico lavabile in lavastoviglie e quindi riutilizzabile.

Tale disposizione scatterà dal primo luglio, questo per dare modo alle strutture balneari di smaltire cannucce e bicchieri eventualmente rimasti dalla scorsa stagione.
Anche l’ordinanza di quest’anno prevede l’obbligo dell’illuminazione delle spiagge e la videosorveglianza degli stabilimenti. Tra l’ultimo fine settimana di maggio ed il secondo weekend di settembre le luci dovranno rimanere accese dal tramonto all’alba, negli stessi orari previsti per la normale illuminazione pubblica. Rimane poi il divieto d’accesso alla spiaggia dall’1 alle 5 del mattino e la regolamentazione per gli animali d’affezione: i nostri amici a quattro zampe potranno fare il bagno solo in determinati orari e in un limitato specchio d’acqua. Nei prossimi giorni sarà definito un provvedimento specifico che dovrebbe ricalcare quello dell’anno scorso.

2 Commenti

    • Bravi! Spero che tutti seguano il vostro esempio. E se le varie signora Matilde (vedi commento ridicolo) se ne staranno a casa, il benessere aumenterà di molto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here