Home Sport Rivoluzione in casa Ferrari: salta Arrivabene

Rivoluzione in casa Ferrari: salta Arrivabene

Rivoluzione ai vertici della casa automobilistica della Ferrari: a due mesi dall’inizio del Mondiale di Formula Uno, fissato per il fine settimana del 17-19 marzo in Australia, il Cavallino Rampante dice addio al team principal Maurizio Arrivabene. A rivelarlo la Gazzetta dello Sport: il quotidiano sportivo riporta che ad Arrivabene non è stato rinnovato il contratto e che sarà sostituito dall’attuale direttore tecnico Mattia Binotto, 49 anni, cresciuto a Maranello.
Binotto, entrato nel 1995 nella Ferrari come ingegnere motorista nella squadra test e poi in quella corse, era la figura su cui Sergio Marchionne aveva deciso di puntare per il futuro. La Gazzetta riferisce che tra Arrivabene e Binotto le tensioni stavano aumentando e che tra i due la convivenza stava diventando ormai insostenibile. Cambio al vertice dunque che potrebbe essere ufficializzato già nella giornata odierna.

Ore 18.16
E’ stato reso ufficiale il cambio al vertice della casa automobilistica della Ferrari.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here