Home Sport Toscana Pisa S.C. Siena – Pisa 1-0, seconda sconfitta consecutiva per i nerazzurri

Siena – Pisa 1-0, seconda sconfitta consecutiva per i nerazzurri

Di Lorenzo Aliberti

ROBUR SIENA-PISA 1-0  

ROBUR SIENA (3-4-1-2):Contini; Romagnoli (87′ D’Ambrosio), Russo, Rossi; Brumat, Gerli, Vassallo, Zanon (83′ Guberti); Aramu (78′ Cristiani); Gliozzi, Cianci (83′ Imperiale). A disp. Nardi, Cefariello, De Santis, Arrigoni, Di Livio, Fabbro, Sbrissa. All. Mignani

PISA (3-5-2): Gori; Masi (83′ Buschiazzo), Brignani, Meroni; Birindelli (65′ Cernigoi), Izzillo (65′ Di Quinzio), Marin, De Vitis, Lisi; Marconi, Masucci (35′ Cuppone). A disp. D’Egidio, Cardelli, Zammarini, Liberati, Maffei, Gucher. All. D’Angelo

ARBITRO: Carella di Bari

MARCATORI: 47′ Gliozzi (R)

NOTE: Ammoniti: Aramu (S), Meroni (P), Vassallo (S), Cuppone (P), Brignani (P), Cianci (S). Angoli: 9-6. Recupero: 1′ pt. / 5′ st.

Altra sconfitta per i ragazzi di Mister D’Angelo. Dopo il ko esterno in Liguria contro l’Entella, i nerazzurri escono sconfitti anche dal Franchi di Siena.

Prima frazione nella quale è l’equilibrio a fare da protagonista. I padroni di casa si vedono annullare due reti dal direttore di gara ma in entrambi i casi la decisione presa dall’arbitro è stata giusta. Il Pisa si rende pericoloso solamente con un colpo di testa di Meroni sugli sviluppi di un calcio d’angolo.

Dopo un minuto dall’inizio del primo tempo il Siena passa in vantaggio grazie ad uno stacco di testa di Gliozzi che spiazza Gori. Il Pisa prova a reagire ma si rende pericoloso in pochissime occasioni. A circa 15 minuti dalla fine, bel destro dal limite dell’area di Di Quinzio ma il pallone esce alla destra di Contini complice anche una deviazione. Dopo l’assegnazione del recupero, il match si ferma per quasi 5 minuti per un infortunio al guardalinee. Situazione abbastanza paradossale poiché l’assistente non era più in grado di entrare in campo e quindi da regolamento sono stati sostituti i guardalinee con i dirigenti del Pisa e del Siena. Al 100′ clamorosa occasione per il Pisa con un bel guizzo di De Vitis da dentro l’area di rigore che viene però neutralizzato da Contini.

Il Pisa esce quindi sconfitto nel recupero della seconda giornata contro il Siena. È la seconda sconfitta consecutiva dopo quella di Chiavari e sono emersi segnali negativi da queste due ultime uscite. Pisa con problemi nel reparto offensivo; infatti nessun goal segnato sia contro l’Entella sia contro il Siena. Altro segnale preoccupante è il rendimento dei nerazzurri con le squadre posizionate nei posti in cima alla classifica. Sconfitta a Piacenza, pareggio con Arezzo e poi sconfitte con due squadre favorite per la vittoria finale del campionato.

Adesso testa al derby di domenica contro la Lucchese (16:30). Partita complicatissima poiché i rossoneri sono in ottima forma anche se posizionano la penultima posizione con 5 punti punti complice la penalizzazione di 11 punti. Senza la defezione in classifica, la Lucchese occuperebbe il quarto posto con 16 punti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here