Home Notizie dal territorio Un mese fa la tragedia del ponte Morandi: Genova si ferma per...

Un mese fa la tragedia del ponte Morandi: Genova si ferma per ricordare le vittime

Genova si ferma oggi, a un mese dalla terribile tragedia del ponte Morandi, che provocò 43 morti. Alle 11.36, ora esatta del crollo del 14 agosto, la città è stata invitata a osservare un minuto di silenzio per ricordare le vittime e per esprimere solidarietà ai feriti e ai tanti sfollati. Saranno ammainate in segno di lutto le bandiere del Palazzo della Regione e di Palazzo Tursi. Bus e auto gialle della coop RadioTaxi si fermeranno mentre i treni fermi fischieranno, assieme alle campane delle chiese e alle sirene del porto. Tutti i genovesi sono chiamati a riunirsi alle 17.30 in piazza De Ferrari dove interverranno le autorità, gli sfollati e i soccorritori che per primi sono arrivati sul luogo del disastro e che racconteranno quella terribile giornata. Prevista anche la partecipazione degli attori Tullio Solenghi e Luca Bizzarri. A seguire si terrà una messa, in suffragio delle vittime, nella Cattedrale di San Lorenzo.
Oggi è anche il giorno degli interrogatori davanti ai pm per i primi 4 indagati.