Home Music News Vasco Rossi: ristampa di “…Ma cosa vuoi che sia una canzone…”

Vasco Rossi: ristampa di “…Ma cosa vuoi che sia una canzone…”

“…Ma cosa vuoi che sia una canzone…”, pubblicato il 25 maggio 1978, è il primo album di Vasco Rossi, inciso e pubblicato con la collaborazione di Gaetano Curreri, compie 40 anni ma non li dimostra. Infatti è stata presentata oggi a Milano la riedizione dell’album d’esordio del Blasco, il 7 dicembre tornerà in tutti i negozi e negli store digitali in tre versioni rimasterizzate, prima uscita della collana R>play della Sony: CD hardcover, LP e cofanetto in edizione limitata e numerata contenente CD, LP, musicassetta, 45 giri di “La nostra relazione”/“E poi mi parli di una vita insieme”, libro fotografico di 112 pagine scritto dal giornalista Marco Mangiarotti.

L’uscita dell’album sarà anticipata da un documentario in onda su Sky Arte della serie “33 giri – Italian masters” in cui Vasco, Gaetano Curreri e il produttore Maurizio Biancani raccontano il disco. Inoltre il 14 dicembre uscirà un videoclip di animazione di “Jenny è pazza”, prodotto con l’appoggio di Vasco Rossi.

Una vera chicca per tutti i fan.

“In studio Vasco era finto assente: suonò lui tutte le parti di chitarra acustica. Portava il teatro e il suo sguardo cinematografico nella musica, ma sapeva suonare e scrivere e si era inventato un modo tutto suo di raccontare storie” spiega Mangiarotti.

Arturo Bertusi, che cura dagli anni ’90 le grafiche dei dischi del cantante, ha spiegato che le pellicole tipografiche e il disegno originale della copertina di “… Ma cosa vuoi che sia una canzone…”, raffigurante un manico di chitarra che si trasforma in una matita temperata, sono andati perduti. “Abbiamo perciò replicato la copertina in digitale, cercando di riprodurre in modo maniacale ogni sfumatura dell’originale”. La matita temperata prende vita ed è uno dei gadget inclusi nella versione deluxe.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here