Home Sport Toscana Pisa S.C. Venezia – Pisa 1-1, apre Marconi chiude Svoboda: buon punto in laguna...

Venezia – Pisa 1-1, apre Marconi chiude Svoboda: buon punto in laguna ma con l’amaro in bocca

Venezia – Pisa 1-1

 

Marcatori: 38’pt Marconi (P), 37’st Svoboda (V).

 

Venezia (4-2-3-1): Lezzerini 6, Svoboda 6.5, Ceccaroni 5.5, Felicioli 6 (25’st Ferrarini SV), Mazzocchi 6, Vacca 6.5 (25’st Taugourdeau SV), Fiordilino 5.5, Aramu 6.5 (43’st Crnigoj SV), Di Mariano 6, Johnsen 5.5 (12’st Bocalon 5.5), Forte 5.5 (43’st Capello SV). A disposizione: Pomini, Ferrarini, Molinaro, Rossi, Bjarkason, William, Karlsson, Poha. Allenatore: Paolo Zanetti 6.

 

Pisa (4-3-1-2): Perilli 6.5, Lisi 6 (25’st Birindelli 6.5), Benedetti 6, Caracciolo 6, Belli 6.5, Mazzitelli 6, Marin 6 (25’st Siega), Gucher 5.5 (39’st De Vitis SV), Soddimo 6 (12’st Palombi 5.5), Vido 6 (39’st Sibilli SV), Marconi 7. A disposizione: Kucich, Loria, Pisano, Meroni, Bechini, Quaini. Allenatore: Luca D’Angelo 6.

 

Arbitro: Robilotta di Sala Consilina.

 

Note: Ammoniti: Aramu (V), Fiordilino (V), Marin (P) Lisi (P), Ceccaroni (V), Caracciolo (P). Corner: 10-2. Recupero: 0’pt/4’st.

 

Settimo risultato utile consecutivo, ma ancora tanto amaro in bocca per il Pisa. Nerazzurri avanti con il goal di Marconi, raggiunti nel finale con il colpo di testa di Svoboda.

Grida però ancora vendetta il palo di Palombi sull’1-1 con un bel colpo di testa.

Il primo tempo è di impronta lagunare con i padroni di casa che muovono meglio e con più frequenza il pallone, sfiorando in più circostanze il punto del vantaggio.

La prima chance arriva dopo circa sessanta secondi con la punizione di Aramu allontana da Perilli in calcio d’angolo.

Il Pisa si fa vedere raramente dalle parti di Lezzerini; nella prima mezz’ora l’unica occasione nel taccuino è il destro di Mazzitelli che termina alto sopra la traversa.

Il match si sblocca al 38’pt con la zampata di Michele Marconi che trasforma in rete il cross dalla destra di Lisi.

La ripresa si apre ancora con Marconi che svetta di testa su cross di Belli dalla destra, para però in questa circostanza Lezzerini.

Pisa diverso e più ordinato sicuramente nella ripresa con un’altra buona chance collezionata in contropiede con il destro di Palombi che debolmente viene bloccato da Lezzerini.

Al 35’st Perilli salva clamorosamente il risultato con un intervento eccezionale, negando il goal a Forte che a botta sicura aveva colpito di testa da dentro l’area di rigore.

Il pareggio però arriva qualche minuto dopo quando sugli sviluppi dell’ennesimo corner per i padroni di casa, Svoboda di testa batte Perilli.

Il Pisa reagisce ed in contropiede ha un’occasione colossale per trovare nuovamente il vantaggio: cross di Marconi, colpo di testa di Palombi ed ancora sfera che colpisce il palo.

Dopo quattro minuti di recupero arriva la fischio finale: 1-1 al Penzo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here